Autore: Vanessa Ciccarelli

Vanessa Ciccarelli, 28 anni, Napoli. Giornalista per passione prima che per professione, appassionata di politica e caffè.

Parte la prima lezione della scuola di formazione del M5s al Tempio di Adriano, a Roma. Un’occasione per molti pezzi grossi della galassia pentastellata per fare il punto sulla delicatissima situazione politica e geopolitica in corso. Ma l’eco più assordante dell’iniziativa è rappresentata ancora una volta dalle parole di Giuseppe Conte. La scuola del M5s: “Mondo complesso, partecipino tutti” “Sono molto contento che oggi si inauguri la scuola di formazione del Movimento 5 Stelle. Dobbiamo affrontare molte tematiche, anche complesse. Oggi viviamo in un mondo estremamente complesso, e avere diversi punti di vista è importante. Lo è per chi fa…

Read More

“Inizio a pensare che qualcuno voglia il Movimento 5 Stelle fuori dal Governo. Se così fosse, allora ce lo dicano chiaramente. Io chiedo rispetto per gli elettori che hanno votato il Movimento, per i giovani. Io non saprei di quale Draghi parlare: se il presidente che approva il Superbonus per le famiglie o quello che è andato a parlare male in Europa di questa misura che ha visto l’aumento del 6% del Pil”. Lo ha detto il leader del M5S, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa a Roma per presentare la scuola di formazione che partirà domani, giovedì 5 maggio.…

Read More

“Troviamoci per parlare di pace, l’Italia deve essere protagonista del cessate il fuoco”. È questo l’appello che il leader della Lega, Matteo Salvini, rivolge al premier Mario Draghi e agli altri leader di partito parlando con i cronisti nei pressi del Senato, al termine dell’incontro con la ministra della Giustizia, Marta Cartabia. “Sulle armi serve un passaggio parlamentare? Assolutamente, anzi io chiedo un incontro di tutti i leader per parlare di pace, si parla solo di razzi e missili. A me interessa lavorare per fermare la guerra il prima possibile”. E aggiunge: “Sediamoci con Letta, Berlusconi, Meloni, Renzi, Conte e…

Read More

È morta oggi all’età di 100 anni Donna Assunta Almirante, moglie di Giorgio Almirante, fondatore e leader storico del Movimento Sociale Italiano. Considerata la memoria storica della destra italiana, la donna si è spenta nella sua abitazione romana in zona Parioli questa notte: “Era una donna unica, vitale fino all’ultimo. È stato un onore crescere in casa Almirante”, dice Marco de’ Medici, figlio del primo marito di Assunta. I funerali si terranno giovedì alle 14 presso la Chiesa degli artisti in piazza del Popolo. All’anagrafe Raffaela Stramandinoli, nata a Catanzaro ma capitolina d’adozione, Donna Assunta è stata per decenni – anche…

Read More

Giuseppe Conte, il leader del Movimento 5 Stelle, ha parlato con la stampa delle sue dichiarazioni a Otto e mezzo, dalle quali, secondo alcuni commentatori, sarebbe emersa la sua volontà di non schierarsi apertamente con Emmanuel Macron o Marine Le Pen. L’ex premier ha dichiarato che le sue dichiarazioni sono state travisate e strumentalizzate e che gli sembra di aver espresso con chiarezza la propria posizione. “Il Movimento 5 Stelle è molto distante dalla politica di Le Pen e qualche nostalgico di Renzi del Partito Democratico sta sicuramente speculando sulle mie parole alla trasmissione Otto e mezzo. Invito il Pd…

Read More

Ivan Fedrov, il sindaco di Melitpol, ha incontrato Roberto Fico, il presidente della Camera dei deputati, per parlare del futuro e del possibile ingresso dell’Ucraina nell’Unione europea. Il primo cittadino è stato accompagnato da una delegazione di parlamentari ucraini. A margine dell’incontro ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. “I soldati russi mi hanno portato in prigione e torturato per 16 giorni ma non ho mai capito il motivo, ho avuto paura”, ha dichiarato Fedrov. Ha aggiunto che “i soldati russi stanno uccidendo centinaia di bambini innocenti. La città di Mariupol in questo momento è molto pericolosa, i cittadini vivono sotto…

Read More

“Ho convocato con urgenza il Comitato economico e quello delle Politiche del lavoro del Movimento 5 Stelle. Siamo stati in riunione perché la situazione è drammatica: l’ho detto anche al premier Draghi e al presidente Mattarella. Abbiamo famiglie che ormai non pagano più le bollette, a febbraio erano il 15% ma stanno crescendo ancora di più”. Lo afferma il leader dei 5 Stelle, Giuseppe Conte, parlando con la stampa a Roma. “Chi oggi guadagna mediamente 1.500 euro al mese vede evaporare il proprio potere d’acquisto per 100 euro al mese a causa del carovita. Per tamponare subito questa emergenza gli…

Read More

“Se il Governo metterà la fiducia sulla riforma del Csm noi ci asterremo. Questo perché in Consiglio dei Ministro ha detto che non l’avrebbe fatto. Gli unici che dicono che non va bene siamo noi di Italia Viva perché quando ci sono degli episodi di malagiustizia non paga mai nessuno. Ma il governo non rischia nulla, arriverà a fine legislatura. Sono tutti d’accordo sulla riforma del Csm. La Lega va d’accordo col Partito Democratico, Il Movimento 5 stelle va d’accordo con Forza Italia: è un’immagine bellissima”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a margine di un…

Read More

“Con quale faccia con caro bollette e caro benzina diciamo ai cittadini che ora bisogna dedicarsi alle spese militari? Possiamo dirlo mentre in sanità rimandiamo un milione di interventi e 20 milioni di esami diagnostici?”. È questa, secondo quanto riferiscono alle agenzie fonti del Movimento 5 Stelle, la domanda che il leader pentastellato Giuseppe Conte ha rivolto ai rappresentanti dei sindacati confederali nell’incontro di ieri a Roma. Incontro definito dallo stesso Conte un “importante confronto per mettere a fuoco sensibilità comuni su vari punti”. Bombardieri (Uil) dopo l’incontro con Conte: “Legge su salario minimo non può più aspettare” “Abbiamo affrontato…

Read More

“Io nei prossimi giorni mi impegnerò solo e soltanto per portare il mio contributo per salvare i bimbi, portarli in Italia e fermare le armi. Poi penso che aumentare le tasse sulla casa in questo momento sia sbagliato. La priorità è riportare sorriso e speranza. Il Mes, il catasto, lo ius scholae, per me vengono dopo”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, dopo aver assistito alla lectio magistralis del cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, all’Angelicum di Roma. “Tornerò ai confini con l’Ucraina, spero con altri politici” Salvini ha poi aggiunto che “io ci torno al confine con…

Read More