Autore: Teresa Ciliberto

Classe 1987, nata e cresciuta a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Da sempre appassionata di cinema, mi sono avvicinata al giornalismo e da qui mi si è aperto un mondo che mi ha legato all’ormai inseparabile ‘compagna’ di vita: la telecamera. Dal 2011 ho collaborato con Meridiana Notizie, Canale21, Affaritaliani e Teleborsa occupandomi per lo più di cronaca, politica, cultura ed economia.

Il silenzio squarciato dall’esplosione di mine, corpi che cadono e ragazzi con bendaggi sanguinanti per rappresentare quello che il popolo ucraino sta vivendo dopo oltre 80 giorni di conflitto con la Russia. La comunità ucraina in Italia porta in piazza della Repubblica a Roma due flash-mob per raccontare la pericolosità delle mine posizionate su tutto il territorio da un lato e dall’altro per manifestare per la liberazione di Mariupol e Azovstal. In che cosa è consistito il flash-mob di Roma “Abbiamo parlato delle mine che stanno in Ucraina. Abbiamo denunciato il fatto che ci sono 300 mila km quadrati completamente…

Read More

A margine della convention “L’Italia che vogliamo”, Matteo Salvini è tornato a parlare dell’invio di armi all’Ucraina. “Noi quasi tre mesi fa votammo l’invio di aiuti economici e militari all’Ucraina. Dopo tre mesi pensare di mandare altri miliardi di euro o di dollari, di armi, di bombe e di missili allontana la pace”, ha dichiarato il leader della Lega. “Sopra a tutto c’è il tema della pace: sono contento che Draghi porti parole di pace a Washington e in Europa. Sono contento che altri politici italiani, che parlavano solo di guerra e di armi fino alla settimana scorsa, adesso abbiano…

Read More

“Non possiamo lasciare che le destre xenofobe, come il partito lepenista in Francia, si approprino di alcun temi. Trovo vergognoso il tentativo di attribuire al Movimento 5 Stelle una simpatia lepenista. Trovo indegno che, pur dalla premessa fatta che le nostre politiche sono distanti da questa aspirazione, ci sia stata subito una polemica nel dibattito pubblico, quando invece il nostro orizzonte è così progressista da trovare fin troppo prudenti alcune posizioni di En Marche (il partito di Emmanuel Macron, ndr) sulla transizione ecologica”. Lo ha affermato il leader pentastellato Giuseppe Conte intervenendo al congresso di Articolo Uno a Roma, dove…

Read More

“Abbiamo letto illazioni sui quotidiani a proposito del discorso del presidente Mattarella. Io non ho trovato nelle parole di Mattarella né il nome dell’Anpi né parole di rimprovero”. Lo ha dichiarato Gianfranco Pagliarulo, presidente dell’Anpi, parlando a margine del congresso di Articolo Uno a Roma. “Quando si riempie l’Anpi di insulti o forzature, uno si pone la domanda: perché succede tutto questo? La risposta è che ci sia un tentativo di delegittimarla o di ridurre la sua autonomia. Noi su questo non cederemo mai”. Anpi, Pagliarulo: “Tentano di delegittimarci, ma noi restiamo autonomi” Anche durante il suo intervento al congresso…

Read More

Prima di partecipare al congresso “Un mondo nuovo, una sinistra grande”, organizzato da Articolo Uno, Enrico Letta, il segretario del Partito Democratico, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. Si è soffermato, in particolare, sulle elezioni presidenziali in Francia e sul loro possibile impatto sull’Europa intera. Letta: “Le Pen vuole distruggere l’Ue” “Penso che le elezioni francesi di domani siano un referendum sull’Europa, che interessa a noi come a tutta il continente. Da una parte c’è la posizione di chi vuole distruggerla e chi è stato molto disponibile ad ascoltare le ragioni di Putin, ossia Marine Le Pen. Dall’altra parte c’è…

Read More

Incatenati davanti i vari ingressi della città universitaria La Sapienza di Roma per condannare gli accordi tra l’ateneo e i colossi Eni e Leonardo Spa. Gli attivisti di Extinction Rebellion si sono dati appuntamento questa mattina presto davanti l’ingresso a Piazzale Aldo Moro, portando con sé cartelli, catene e un piccolo ‘distributore’ Eni con la scritta ‘Fake Green’. “Siamo qui davanti perché la nostra università ha deciso di sfruttare 40 milioni tra Pnrr e tasse universitarie per stipulare contratti di ricerca e dottorato con aziende che inquinano o progettano armi. Per noi questi sono contratti vergognosi e non possono esistere…

Read More

Un secco ‘no’ alla guerra con l’immediata uscita dell’Italia dalla Nato. I militanti di Potere al Pololo, Pci, Usb, gli studenti Osa e Cambiare Rotta si sono dati appuntamento in piazza Don Bosco a Roma per manifestare contro la guerra tra Ucraina e Russia, ma anche contro le decisioni del Governo di armare e finanziare. ‘Fermiamo la guerra! Via le basi dai nostri quartieri’ recita lo striscione di apertura del corteo che ha visto i manifestanti arrivare davanti l’Aeroporto militare di Centocelle, un punto estremamente “sensibile, se si proseguisse in questa spirale di guerra”, spiegano in piazza. “Tra Cinecittà e…

Read More

In occasione della Giornata nazionale del personale sanitario, il regista Ferzan Ozpetek, promotore dell’evento, ha parlato della particolare situazione che si è venuta a creare con il Covid-19. “Il messaggio da lanciare è che siamo tutti un po’ demoralizzati. Io passo delle giornate in cui sono molto depresso, perché ci sentiamo tutti un po’ sospesi ancora. Sì, ne stiamo uscendo, ma ancora non sappiamo se in futuro ci sarà un’altra ondata o no”. La Giornata nazionale del personale sanitario è arrivata alla sua seconda edizione. Quest’anno è stata celebrata nella sede della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e…

Read More

Tra pochi giorni, la Corte Costituzionale prenderà una decisione sull’eventuale ammissibilità dei referendum sulla Cannabis, sull’Eutanasia e sulla Giustizia. Si tratta del punto di arrivo di un percorso lunghissimo, che negli scorsi mesi è passato anche attraverso delle raccolte firme alle quali hanno partecipato molti cittadini (anche online). Per tenere alta l’attenzione sull’imminente scelta della Corte Costituzionale, +Europa sarà presente oggi, sabato 12 febbraio, e domani in tante piazze italiane con i banchetti “Cannabis sì; Eutanasia sì; Giustizia sì. Comitato Referendum Tutti sì”. Referendum, Bonino: “Abbiamo fatto tutto quello che potevamo” “Abbiamo convocato questo tavolo per cercare di avvertire i…

Read More

Un lungo e forte applauso ha salutato il feretro di Monica Vitti all’uscita della Chiesa degli artisti in Piazza del Popolo, dove si è celebrato il funerale dell’attrice scomparsa all’età di 90 anni. “Ciao Monica”, hanno urlato i romani che si sono radunati in piazza per porgere l’ultimo saluto e tutto l’affetto all’icona del cinema italiano. Monica Vitti, Giorgi: “Bionda in un mondo di brune, era icona” Sono tanti i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno preso parte al funerale. Tra di loro c’è anche l’attrice Eleonora Giorgi, che ha ricordato con affetto Monica Vitti. “Era l’unica bionda, a…

Read More