Autore: Emanuele De Lucia

Da sempre innamorato del giornalismo, ho perfezionato il mio percorso nella carta stampata prima di diventare a tutti gli effetti videomaker. Ho abbandonato (temporaneamente) carta e penna per imbracciare una telecamera e tuffarmi nella cronaca a tutto tondo. Dal 2012 sono giornalista professionista, ho scritto per alcuni quotidiani locali nella mia città natale, Napoli, passando dal settore dello Spettacolo alla Politica e la Cronaca, prima di trasferirmi in Toscana e occuparmi un po’ di tutto il mondo dell’informazione come videomaker.

Erano più di 10mila i manifestanti che ieri hanno percorso le strade di Firenze per sostenere gli operai della ex Gkn di Campi Bisenzio, supportati dal movimento di Fridays for Future. Il corteo è partito da piazza Vittorio Veneto, dal lato del parco delle Cascine, e ha attraversato il centro storico con tanti cori e bandiere. Dietro allo striscione del collettivo di fabbrica con la scritta “Insorgiamo”, hanno marciato persone, sigle, associazioni e sindacati di base. Gkn, Salvetti (Fiom): “La fabbrica non morirà” “Manifestiamo per assicurarci la reindustrializzazione dell’ex Gkn – commenta un ex operaio della fabbrica, Dario Salvetti, delegato di…

Read More

Da una difficoltà comune in Toscana è nata un’idea per darsi una mano e spendere meno in benzina. In tempi di guerra e aumento dei prezzi, Marcella Falchini immagina un modo per venirsi incontro tra automobilisti che percorrono uno stesso tratto di strada, la Fi-Pi-Li, accordarsi su un passaggio, spendere meno e inquinare poco. Tutto nasce sui social, sul gruppo Facebook “I dannati della Fi-Pi-Li”. “È nato tutto dal problema della benzina che nel giro di 10 giorni ha cambiato i nostri conti in tasca. Io ho una spesa di circa 35-40 euro a settimana, mentre quando il diesel costava…

Read More

Si è parlato anche della guerra in Ucraina all’assemblea dell’Unione delle province italiane andata in scena oggi a Firenze. Tra i presenti anche il sottosegretario degli Interni, Ivan Scalfarotto: “Credo che il ruolo degli enti locali sarà importante nell’accoglienza ai profughi, sono loro che possono tradurre in concretezza le decisioni degli enti centrali. L’idea che c’è una guerra a due ore di volo da Milano e pensare che ne usciamo indenni, sarebbe disonesto nei confronti delle persone. Una delle conseguenze è l’accoglienza dei profughi. Ora si parla di più di due milioni e mezzo di profughi dall’Ucraina, ma la previsione è…

Read More

Alla manifestazione per la pace in piazza Santa Croce a Firenze è stata grande la partecipazione delle istituzioni. Era presente anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. “Bisogna urlare prima di tutto la pace, condannare l’aggressione di Putin, essere vicini al popolo ucraino in tutti i modi, sostenere il popolo russo che si ribella alla guerra. Adottiamo tutte le misure economico-finanziarie che possono essere strumento di pressione duro nei confronti della Russia, mettendoci in testa che bisogna cambiare comportamento di vita individuale su energia, riscaldamento, spostamenti”, ha dichiarato Zingaretti. Ucraina, Enrico Letta a Firenze: “I cittadini ucraini chiedono di…

Read More

Due sentenze del tribunale di Pisa che hanno fatto decadere reati di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità a seguito del decreto legge n. 6 del 2020 e i successivi atti che hanno determinato il lockdown in Italia, di fatto hanno dichiarato illegittima la dichiarazione di stato di emergenza. Il giudice che ha emesso quelle sentenze, Lina Manuali: “Ho valutato sicuramente la dichiarazione dello stato di emergenza perché tutto è partito dalla delibera del 31 gennaio del 2020, con cui il Governo ha dichiarato lo stato di emergenza sanitario e ho voluto verificare se sussistessero i presupposti normativi per una dichiarazione di…

Read More

Il presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, è intervenuto oggi, 23 febbraio, nella sala plenaria del convento di Santa Maria Novella in occasione del Forum del Mediterraneo di Firenze. Nel corso del suo intervento ha affrontato anche il tema della crisi fra Russia e Ucraina. “In momenti di crisi dobbiamo ancor più difendere i valori in cui crediamo e che ci guidano. La convivenza, la fratellanza, la tolleranza che celebriamo in questo incontro devono realizzarsi anche oltre i confini della regione in cui viviamo – ha dichiarato -. Gli eventi in Ucraina ci portano a ribadire che le prevaricazioni e i soprusi…

Read More

Il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 in Italia, il generale Francesco Paolo Figliuolo, oggi, 21 febbraio, ha visitato l’ospedale pediatrico Meyer di Firenze per l’inaugurazione di una nuova tac. Nel corso della visita si è soffermato sul tema delle vaccinazioni e, in particolare, sulla quarta dose. “Stiamo per dare le disposizioni attuative – ha annunciato -. Con il Ministero della Salute e le Regioni stiamo individuando le platee: si parla di persone che non hanno dato una risposta anticorpale alle dosi di vaccino. Si partirà il primo marzo”. Figliuolo: “L’89% degli italiani ha completato il ciclo” Il commissario ha poi…

Read More

Stamattina a Firenze, come in altre città italiane, sono scesi allevatori e agricoltori insieme alla Coldiretti per chiedere un aiuto dalle istituzioni contro il caro energia, l’aumento dei costi delle materie prime nonostante siano rimasti fermi i prezzi dei prodotti. “Siamo qui per salvare le aziende zootecniche e l’agricoltura nella nostra regione”. Lo ha spiegato Roberto Nocentini, il presidente di Coldiretti Firenze. “Siamo in un momento difficilissimo perché i prezzi delle materie prime stanno aumentando in maniera spropositata”, ha aggiunto. “Un caro energetico che va intorno al 70%, concimi 140%, mangimi 40% e i prodotti vengono pagati come prima. Le…

Read More

A Firenze è arrivato don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, associazione per il contrasto alle mafie e la promozione della legalità. Don Ciotti ha incontrato la comunità scolastica fiorentina e le istituzioni locali. Il presidente di Libera ha voluto dialogare con i ragazzi: “Qui è necessario il bisogno di conoscenza, che crea consapevolezza e a sua volta maggiore responsabilità. Non dobbiamo essere cittadini a intermittenza, ma più attenti. La cultura, la scuola sono fondamentali. Purtroppo l’Italia è all’ultimo posto per la povertà educativa, per dispersione scolastica. Perdiamo un giovane su tre nei primi cinque anni delle scuole superiori…

Read More

Da venerdì 11 febbraio 2022, oltre allo stop della mascherina all’aperto anche le discoteche italiane sono tornate ad aprire i battenti. L’ordinanza del Ministero della Salute che inibiva “attività che si svolgono in sale da ballo, discoteche e locali assimilati” è scaduta e non è stata  prorogata. Potrà entrare in discoteca solo chi ha il green pass rafforzato. Inoltre per avere accesso ai locali sarà obbligatoria la mascherina, da tenere sul viso in ogni momento tranne che per consumare cibi e bevande. Per quanto riguarda la capienza, il limite non potrà superare il 75% per le discoteche all’aperto ed il…

Read More