Naufragio di Cutro, toni accesi nell’audizione al Parlamento europeo

Si è tenuta oggi presso il Parlamento europeo di Bruxelles l’audizione riguardante il naufragio di Cutro. Un dibattito necessario per poter analizzare più nel profondo quello che è stato un evento tragico e che, a distanza di settimane, è ancora contornato da diversi interrogativi. Mussolini: “Calma, isterici” Il dibattito su Cutro ha visto toni accesi … Leggi tutto

Decreto Cutro, Sisto: “Emendamenti Lega? Non è prima volta”

La Lega ha presentato 21 emendamenti al dl Cutro, attualmente all’esame della commissione Affari costituzionali del Senato. Il partito vorrebbe introdurre un’ulteriore stretta sulla protezione speciale, revocare i permessi di soggiorno, aggiungere norme sui Cpr (centri di permanenza per i rimpatri) e misure per contrastare l’immigrazione clandestina. Sono quindici gli emendamenti riguardanti quest’ultimo punto. Tra … Leggi tutto

Cutro, Magi: “Sconcertante che Meloni non risponda alle domande”

Non si placano le polemiche sul consiglio dei Ministri svolto a Cutro e la successiva conferenza stampa, durante la quale non sono mancati vari botta e risposta tra i giornalisti presenti e Giorgia Meloni, che è apparsa insicura su come si siano svolti gli eventi del naufrago. “Per noi è sconcertante che la Presidente Meloni … Leggi tutto

Naufragio di Cutro, Piantedosi: “Il Governo non impedisce il soccorso dei migranti”

Nel corso della sua informativa alla Camera sui fatti di Cutro, dove pochi giorni fa è avvenuto un tragico naufragio costato la vita a decine di migranti, Matteo Piantedosi ha cercato di chiarire una sua affermazione controversa, ossia che le persone affogate non avrebbero dovuto partire. Il ministro dell’Interno ha specificato che quelle parole, pronunciate … Leggi tutto

Quanto costeranno all’Italia i centri per i migranti in Albania?

Cifre che si aggirano, e rischiano di superare, la quota di 850 milioni. L’opposizione sul piede di guerra, Meloni difende le sue scelte ma le polemiche non si placano Il 7 novembre scorso, la presidente del Consiglio italiana, Giorgia Meloni, e il primo ministro albanese, Edi Rama, hanno siglato un protocollo d’intesa per rafforzare la … Leggi tutto

Migranti, i giudici sconfessano il decreto del governo: tre tunisini escono dal centro di Pozzallo

Le misure contenute nel decreto del ministero dell’Interno sui migranti vìolano il diritto comunitario. E così tre tunisini escono dal centro per il rimpatrio di Pozzallo. A deciderlo è stato il tribunale di Catania, che ha ritenuto illegittimi il trattenimento dei richiedenti asilo provenienti dai cosiddetti Paesi sicuri, in attesa dell’esito della procedura di frontiera … Leggi tutto

Migranti, l’altolà dell’Ue: “Su cauzione si decida caso per caso”. E Salvini: “Troppi 5mila euro? Arrivano con lo smartphone”

Sulla “cauzione” da 5mila euro, come alternativa al “trattenimento” in un centro per il rimpatrio, appena introdotta dal governo Meloni, arriva il primo altolà di Bruxelles. La portavoce della Commissione europea per le Migrazioni Anita Hipper ha ribadito che, in base alle direttive europee, “le alternative alla detenzione devono comunque rispettare” il principio “di proporzionalità”. … Leggi tutto

Migranti, il governo chiede 5mila euro per evitare il Cpr

Una “garanzia finanziaria” di quasi 5mila euro come alternativa al trattenimento in un Cpr, Centro di permanenza per il rimpatrio, in attesa che venga definita la propria pratica di richiesta di asilo. La misura è contenuta in un decreto del ministero dell’Interno pubblicato ieri sulla Gazzetta ufficiale che attua una delle misure previste dal cosiddetto … Leggi tutto

Governo Meloni, il bilancio dei primi 9 mesi: tra risultati e promesse infrante

A nove mesi dall’insediamento del governo Meloni, è possibile trarre un primo, seppur parziale, bilancio. Se si usano come metro di misura i “cavalli di battaglia” della campagna elettorale, si vede come le promesse non mantenute superino di slancio i provvedimenti realizzati. A cominciare dalla madre di tutte le battaglie, ovvero la lotta all’immigrazione “clandestina”. … Leggi tutto

Migranti, l’Ue punta a trovare un accordo

Si torna a parlare di migranti. Con l’estate che ormai ha preso il sopravvento, a Lussemburgo, dove si tiene la riunione dei ministri dell’Interno, la Commissione e la presidenza di turno dell’Unione europea puntano a trovare un primo accordo tra gli Stati sul Patto per le migrazioni e l’asilo. Come accade ogni anno, e come … Leggi tutto

Decreto migranti, perché il governo deve cambiarlo?

Tra le misure più discusse alle quali sta lavorando il Governo Meloni c’è il Decreto migranti (noto anche come Decreto Cutro), che ieri, mercoledì 3 maggio 2023, ha ottenuto la fiducia alla Camera con 213 voti a favore, 133 contrari e 5 astensioni. Mentre la maggioranza è piuttosto compatta nel difenderlo, l’opposizione l’ha più volte … Leggi tutto

Mattarella ad Auschwitz: “Mai più”

Nella seconda giornata della sua visita in Polonia, Sergio Mattarella è arrivato ad Auschwitz per una visita al noto campo di concentramento. Qui, accompagnato dalle sorelle Andra e Tatiana Bucci, sopravvissute alla Shoah, oltre che da una delegazione di tre scuole superiori italiane, Mattarella ha visitato il museo di Auschwitz, prima di prendere parte alla … Leggi tutto

Famiglia, Lollobrigida: “Incentivare le nascite, no alla sostituzione etnica”

Nel corso del suo intervento durante il congresso nazionale della Cisal, Francesco Lollobrigida, il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, ha parlato del futuro dell’Italia e della necessità di incoraggiare la formazione di nuove famiglie. “Dobbiamo pensare anche all’Italia di dopodomani. Per queste ragioni vanno incentivate le nascite. Va costruito un welfare per consentire di … Leggi tutto

Migranti, Salvini: l’Europa “si svegli e intervenga”

Sul tema migranti, sbarchi e decreti legge, Matteo Salvini, ministro delle Infrastrutture e vicepremier, è intervenuto nel pomeriggio di martedì 11 aprile prima dell’atteso vertice al Viminale in cui si discuterà degli emendamenti annunciati dopo la tragedia di Cutro. “Serve almeno un centro rimpatri per ogni regione. Qua non esistono governatori o sindaci di sinistra … Leggi tutto

Migranti, l’opinione pubblica è davvero favorevole? Ecco cosa dicono gli ultimi dati

Secondo il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, dietro al recente aumento degli sbarchi di migranti in Italia ci sarebbe anche un’opinione pubblica favorevole nei loro confronti. “C’è anche il fattore attrattivo di un’opinione pubblica che annovera l’accettazione di questo fenomeno” ha dichiarato nel corso di un’intervista con Pietro Senaldi, il co-direttore di Libero. “Altri Paesi sono … Leggi tutto

Impostazioni privacy