Autore: Alessandro Bolzani

Cresciuto a pane e libri, nutro da sempre una profonda passione per la scrittura e il mondo dei media. Dal 2018 sono redattore (o copywriter, come dicono quelli bravi) per alcuni grandi editori italiani occupandomi principalmente di salute e benessere, scienze e tecnologia. Nel 2019 ho debuttato come autore con il romanzo urban fantasy "I guardiani dei parchi", edito da Genesis Publishing.

Non accennano a fermarsi le controversie riguardanti il noto rapper Kanye West, che nelle ultime settimane è stato una mina vagante. Dopo aver partecipato a una cena a causa di Donald Trump assieme a Nick Fuentes, antisemita e negazionista dell’Olocausto, il cantante ha rincarato la dose con delle dichiarazioni filonaziste durante un’intervista con Alex Jones, conduttore radiofonico di estrema destra e fondatore del sito cospirazione InfoWars. West, che dal 18 ottobre 2021 ha cambiato legalmente il suo nome in Ye, ha dichiarato che “Hitler ha fatto anche cose buone” e ha affermato di “amare gli ebrei, ma anche i nazisti”.…

Read More

L’ultima rilevazione dell’Istat indica che a ottobre 2022 gli occupati in Italia sono cresciuti di 82mila unità rispetto a settembre, arrivando a 23.231.000 (ben 496mila in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno). Il tasso di occupazione è salito al 60,5%, la percentuale più alta dal 1977. Inoltre, a ottobre il tasso di disoccupazione totale è calato al 7,8% (−0,1 punti) e quello giovanile è arrivato al 23,9% (−0,2 punti). Il tasso di inattività, invece, è sceso al 34,3% (−0,1 punti). Dai dati provvisori diffusi dall’Istat emerge anche un aumento del 0,4% per l’occupazione, pari a 82mila unità per…

Read More

Tutti i monaci di un piccolo tempio buddista sono risultati positivi alla metanfetamina in seguito a un test antidroga. L’insolito episodio si è verificato lunedì 28 novembre in Thailandia, nella provincia settentrionale del Phetchabun. I quattro inquilini del tempio, incluso l’abate, sono stati mandati in una clinica di recupero dalle forze dell’ordine. Boonlert Thintapthai, il capo della polizia locale, non ha fornito spiegazioni sulla scelta di effettuare dei controlli antidroga, limitandosi a sottolineare che ora il luogo di culto è privo di personale. Per un po’ i residenti non potranno dedicarsi con facilità al Punya, concetto del buddismo che prevede…

Read More

In Cina continuano a infuriare le proteste contro la politica “zero Covid”, voluta dal governo per contenere più possibile i contagi causati dal virus Sars-CoV-2. Le prolungate restrizioni, ritenute eccessive e ingiustificate da buona parte della cittadinanza, hanno portato a delle rivolte in buona parte del Paese, che rappresentano il più grande atto di ribellione da quando il presidente Xi Jinping è salito al potere nel 2012. Nella notte compresa tra martedì 29 e mercoledì 30 novembre, a Guangzhou (conosciuta in occidente come Canton), nel Sud della Cina, ci sono dati dei duri scontri tra i manifestanti e la polizia…

Read More

Dmitry Medvedev, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Russia, è tornato a scagliarsi contro la Nato. In un recente post pubblicato su Telegram ha dichiarato che “i Paesi della Nato rappresentano non più del 12% della popolazione del pianeta. Il mondo civilizzato non ha bisogno di questa organizzazione. Dovrebbe pentirsi davanti all’umanità e dissolversi per il fatto di essere un’organizzazione criminale”. Medvedev ha aggiunto che il Patto Atlantico ha “facilmente dimenticato” ciò che ha fatto in tutto il mondo, tra cui l’orchestrazione di colpi di stato e il rovesciamento di legittimi leader statali. Per l’ex primo ministro, inoltre, “l’organizzazione…

Read More

Jens Stoltenberg ha confermato che la Nato “continuerà a restare al fianco dell’Ucraina per tutto il tempo necessario”, senza arretrare. Il segretario generale dell’organizzazione ha rinnovato la sua promessa nel corso di un intervento a un convegno a Bucarest prima della ministeriale Esteri, sottolineando che sostenere Kiev nella guerra scatenata dalla Russia “è nell’interesse di sicurezza a lungo termine della Nato”. “Non può esserci pace duratura, se l’oppressione e l’autocrazia prevalgono sulla libertà e la democrazia. Sappiamo che la maggior parte delle guerre finisce al tavolo negoziale, ma quello che succede lì è inestricabilmente legato a quel che avviene sul…

Read More

Nelle ultime ore c’è stato un terremoto fortissimo in casa Juventus, uno dei quei sismi capaci di scuotere il mondo del calcio e far discutere i fan del club bianconero per intere settimane. In seguito al coinvolgimento nell’indagine Prisma per falso in bilancio e alle contestazioni della Consob, l’intero Consiglio di amministrazione ha deciso all’unanimità di dimettersi. Al termine di un consiglio straordinario tenuto alla Continassa, il presidente Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedved, l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene e i membri Laurence Debroux, Massimo Della Ragione, Katryn Fink, Daniela Marilungo, Francesco Roncaglio, Giorgio Tacchia e Suzanne Keywood hanno deciso di…

Read More

L’ultimo report redatto dalla Fondazione Gimbe indica che nella settimana compresa tra il 18 e il 24 novembre c’è stato un incremento dei contagi e dei ricoveri per Covid. Si parla di 229.122 casi rispetto ai 208.346 rilevati nei sette giorni precedenti. Le persone attualmente positive al virus sono passate da 452.895 a 492.457, mentre quelle in isolamento domiciliare sono 484.594 (contro le 445.667 della settimana precedente). I ricoveri con sintomi sono stati 7.613 (in crescita rispetto ai 6.981 emersi dal penultimo monitoraggio) e tre pazienti in più sono entrati nelle terapie intensive (250 contro 247). “Sul fonte dei nuovi…

Read More

La centrale nucleare di Zaporizhzhia è ancora sotto il controllo della Russia. L’ha dichiarato l’amministrazione russa della città occupata di Enerhodar, dove ha sede l’impianto. Nella giornata di ieri, domenica 27 novembre, Petro Kotin, amministratore di Energoatom, aveva dichiarato alla televisione ucraina che c’erano segnali di un possibile abbandono della centrale da parte delle forze russe. “Nelle ultime settimane stiamo effettivamente ricevendo informazioni che portano a pensare a questo scenario. L’impressione è che le forze russe stiano facendo le valigie e rubando tutto quello che possono”, aveva riferito il numero uno dell’azienda statale di energia nucleare ucraina. L’amministrazione russa di…

Read More

Sono numerosi gli aspetti della Legge di Bilancio che negli ultimi giorni hanno fatto discutere il mondo della politica. Uno dei più controversi è senz’altro la scelta di legare Opzione donna al numero dei figli, permettendo alle madri di andare in pensione prima (a 58 anni per chi ha due o più figli e a 59 anni per chi ne ha uno) rispetto alle donne senza figli (per le quali è previsto l’accesso a Opzione donna una volta compiuti i 60 anni). Vari esponenti dell’opposizione hanno criticato la scelta, definendola discriminatoria e vicina a una visione patriarcale della società. Opzione…

Read More