Autore: Antonio Lopopolo

Videogiornalista sul campo. Seguo eventi di vario genere, dalla politica alla cronaca, fino all'economia e allo sport. Diplomato al master in giornalismo dell'università Iulm, precedentemente a Corriere della Sera e Sky Sport. Prima di trasferirmi a Milano ho collaborato per tre anni per Bisceglie24, testata giornalistica pugliese.

Alle ore 5.45 di giovedì 24 febbraio, Vladimir Putin ha annunciato alla televisione russa l’attacco all’Ucraina. “Un’operazione militare per proteggere il Donbass”, le sue parole che hanno acceso il conflitto. Una situazione drammatica per tutta la popolazione ucraina e che non risparmia nessuno, nemmeno i bambini più fragili. Della guerra in Ucraina ha parlato Damiano Rizzi, presidente della Ong italiana Soleterre che opera con volontari curando bambini oncologici. “Le prime mosse sono quelle di mettere in sicurezza i bambini nel rifugio anti-bombe dell’ospedale di Kiev perché la nostra casa d’accoglienza non ce l’ha. Francamente non avremmo mai pensato che sarebbe…

Read More

“Preparerò entro domani una nota, la sto ancora studiando. Inizieremo la somministrazione del vaccino Novavax venerdì, le modalità con le quali sarà somministrato ve le diremo domani”. Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, a margine della sua visita alla nuova area ambulatoriale dell’Ospedale Gaetano Pini di Milano, a proposito della somministrazione del nuovo vaccino a base proteica. I 50 milioni di fondi rimasti dopo la liquidazione della società Expo 2015 “mi auguro vengano reimmessi per investimenti per la nostra città”, ha aggiunto l’ex sindaco di Milano, ora vicepresidente della Lombardia. Fu proprio…

Read More

Una partita di calcio nella sua Limbiate, nel suo oratorio. A un anno esatto dalla morte in Congo di Luca Attanasio, l’ambasciatore italiano caduto con il carabiniere Vittorio Iacovacci a seguito di un agguato tesogli da una banda che, secondo la ricostruzione della procura di Roma, intendeva rapirlo per chiedere un riscatto di 50mila dollari. In campo la Nazionale Cantanti, guidata da Enrico Ruggeri, e la Play2Give, neonato progetto di charity sostenuto da giovani artisti. Lo scopo è promuovere e far conoscere la nascita di Mama Sofia, fondazione che promuove iniziative umanitarie in zone svantaggiate del mondo voluta dallo stesso…

Read More

Quando è partita per le Olimpiadi invernali, direzione Pechino, in pochi, forse nemmeno lei, avrebbero sperato in una medaglia. Eppure, Sofia Goggia è stata semplicemente fenomenale. Ancora convalescente dall’infortunio dello scorso 23 gennaio a Cortina, ha conquistato uno strepitoso argento olimpico in discesa libera. “Porto a casa innanzitutto una medaglia incredibile. Quando sono partita avrei firmato se me l’avessero detto, ma soprattutto la consapevolezza di aver fatto qualcosa di grandioso per me, indipendentemente dal colore della medaglia”, le parole della campionessa azzurra al rientro in Italia. E ancora: “La gamba necessita di tanta riabilitazione per acquisire forza. Ora conto di…

Read More

“So che Berlusconi non si è mai sottratto e mai si sottrarrà alla possibilità di dare la sua versione dei fatti in qualsiasi tipo di vicenda lo coinvolga, anche suo malgrado. Se è stato presentato un certificato medico vuol dire che ha un qualche tipo di problema di salute”. Lo ha spiegato, a margine del processo milanese Ruby ter, l’avvocato Federico Cecconi, legale dell’ex premier in relazione alla sua assenza all’udienza di ieri a Monza. L’avvocato Cecconi: “Sabato allo stadio? Due impegni non paragonabili” Silvio Berlusconi avrebbe dovuto testimoniare nel processo a carico di Giovanna Rigato, imputata per tentata estorsione…

Read More

A pochi giorni dalla giornata mondiale dell’Asperger (18 febbraio), Scuola Futuro Lavoro di Milano ha ricordato il professor Lucio Moderato, ex direttore dei Servizi per l’autismo di Fondazione Sacra Famiglia Onlus. Lo psicologo e psicoterapeuta è morto di Covid nel dicembre 2020. Oggi, nell’aula magna della scuola una targa lo ricorda con questa scritta: “Per la grande competenza e dedizione profuse nel nostro progetto e per averci insegnato che, in modo lento e inesorabile, tutto si può ottenere”. A Milano anche il ministro Garavaglia Alla cerimonia ha partecipato anche il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia. Nel 2014, quando era sindaco di…

Read More

L’11 febbraio è la data decisa dal Governo Draghi per la riapertura delle discoteche e delle piste da ballo dopo un lungo periodo di chiusura. La speranza dei gestori dei locali è quella di ripartire con slancio, anche se restano ancora diverse restrizioni legate al Covid. Il gestore dell’Alcatraz: “Basta chiusure, il settore ha sofferto” Per andare a ballare, infatti, è necessario il green pass rafforzato, così come la mascherina, ma non sulla pista da ballo (se al chiuso). Altre regole riguardano le capienza: il limite non può superare il 75% per le discoteche all’aperto e il 50% per quelle…

Read More

Continuano le proteste in piazza da parte degli studenti che nelle scorse settimane si sono concluse con diversi scontri con la polizia. Scontri che, secondo la ministra Lamorgese, erano dovuti a gruppi di infiltrati nei cortei che cercavano la violenza. Anche a Milano gli studenti delle scuole superiori sono scesi in piazza contro l’esame di maturità proposto dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, che reintroduce lo scritto dopo due anni di stop dovuto alla pandemia. Sono alcune centinaia, circa 500, i giovani che si sono radunati in largo Cairoli e che stanno sfilando in corteo verso piazza del Duomo. Tra i…

Read More

Non c’è amore più forte come quello di una mamma verso il proprio figlio, capace di superare qualsiasi difficoltà. Era il giorno del suo compleanno, eppure il regalo più grande lo stava facendo lei. Perché quel giorno entrava al Policlinico di Milano con suo figlio, per donargli un rene e restituirlo ad una nuova vita. Una storia di amore come ce ne sono tante, specialmente nel percorso di un trapianto: ma che per il Policlinico è un po’ più speciale, dato che fa segnare quota 500 al numero delle donazioni di rene da vivente. “Non basta la buona volontà, serve…

Read More

Ieri 6 febbraio la senatrice  a vita Liliana Segre ha fatto visita al Memoriale della Shoah a Milano, dove come ogni anno è stata ricordata la deportazione degli ebrei dalla Stazione Centrale di Milano del 30 gennaio 1944. “Le cose sono così poco cambiate rispetto al giorno della mia deportazione, che alla mia età mi è stata destinata, ormai dai due anni e mezzo, una scorta” ha detto Segre. “Oggi è una giornata per me molto peggiore di quel 30 gennaio, perché allora partivamo per ignota destinazione. Mentre il 6 febbraio, dopo un viaggio di una settimana, era il giorno…

Read More