WhatsApp, l’incredibile numero di messaggi vocali inviati ogni giorno

Novità in arrivo per gli utenti della famosa piattaforma di messaggistica istantanea: dalla riproduzione in background all’ascolto del messaggio in anteprima

WhatsApp sullo smartphone
Foto Pixabay | antonbe
newsby Lorenzo Grossi31 Marzo 2022


“I messaggi vocali hanno reso le conversazioni degli utenti ancora più personali”, sostiene Meta, la casa madre di WhatsApp. L’azienda anche ha anche in serbo altre sorprese per i suoi utenti. In arrivo, infatti, anche altre funzionalità e opzioni per il controllo dei file inviati e ricevuti. Meta ha così documentato in maniera dettagliata e ufficiale tutte le novità imminenti per quanto riguarda i messaggi vocali. L’intervento arriva dopo una lunghissima scia di indiscrezioni e anticipazioni spesso basate sulle numerose versioni beta. Anche perché i numeri sono davvero impressionanti.

Le novità proposta da WhatsApp riguardanti i messaggi vocali

Ogni giorno, nel mondo, vengono inviati ben 7 miliardi di messaggi vocali su WhatsApp. Oltre due miliardi di persone al mondo scelgono di comunicare attraverso la piattaforma di messaggistica istantanea di Meta. Il numero di messaggi inviati supera i 100 miliardi al giorno. Messaggi (come quelli vocali) protetti da crittografia end-to-end, ribadisce l’Azienda. Secondo la casa madre, il successo delle comunicazioni attraverso la propria voce registrata sulla piattaforma si giustificherebbe con la possibilità di trasmettere le emozioni “in modo più naturale” rispetto ai messaggi di testo. Le funzionalità saranno disponibili nelle prossime settimane per tutti gli utenti della piattaforma di messaggistica. Chi utilizza una beta, probabilmente, le sta già usando in tutto o in parte. Ecco quali sono.

Riproduzione in background

Sarà possibile continuare ad ascoltare i messaggi vocali, anche se la pagina della chat che lo contiene è stata chiusa.

Pausa/riavvio della registrazione

L’utente sarà libero di avviare la registrazione del messaggio vocale, sospenderla e riattivarla.

Visualizzazione a forma d’onda

La riproduzione del messaggio vocale sarà rappresentata visivamente da una forma d’onda che aiuta a seguire la registrazione. A essere precisi, questa funzione era arrivata anche nella versione stabile di WhatsApp a fine febbraio.

Ascolto dei messaggi vocali di WhatsApp in anteprima

Prima di inviare il messaggio vocale l’utente avrà la possibilità di riascoltarlo. Anche questa funzione era stata già confermata ufficialmente da WhatsApp nei mesi scorsi.

Pausa e ripresa della riproduzione

Dopo aver messo in pausa la riproduzione di un messaggio vocale, si potrà ricominciare l’ascolto dallo stesso punto in cui lo si era interrotto.

Riproduzione veloce dei messaggi inoltrati di WhatsApp

Anche i messaggi inoltrati possono essere riprodotti a velocità 1,5x o 2x.


Tag: messaggi vocaliWhatsApp