Da Paris Hilton a Snoop Dogg: sempre più vip investono in Nft

Recentemente la diffusione degli Nft è stata esponenziale, tanto nel grande pubblico quanto tra star di fama mondiale

NFT
Foto Unsplash | Andrey Metelev
newsby Redazione16 Marzo 2022


I Non-Fungible Token, noti con l’acronimo Nft, fino a poco tempo fa erano un fenomeno pressoché sconosciuto. Quando nel marzo 2021 venne venduta l’opera “Everydays: The First 5000 Days di Beeple” dalla nota casa d’aste Christie’s, per la cifra record di 69.3 milioni di dollari, la diffusione degli Nft è stata esponenziale, tanto nel grande pubblico quanto tra star di fama mondiale.

Nft e celebrità

Gli Nft sono certificati digitali di autenticità che consentono di rivendicare la proprietà di file di vario genere (jpg, meme, video e altri). Di recente hanno attirato l’attenzione di diverse celebrità: Gwyneth Paltrow, Justin Bieber, Reese Whiterspoon, Eva Longoria, Eminem, Snoop Dogg, Ozzy Osbourne, sono soltanto alcuni dei nomi di star internazionali che hanno iniziato a investire negli Nft. Alcuni di questi, addirittura hanno deciso di utilizzare le opere digitali come immagini del proprio profilo social.

Interessante è il caso Paris Hilton, protagonista di un simpatico sipario con Jimmy Fallon durante il talk show “The Tonight Show”. In diretta l’ereditiera ha mostrato la propria opera digitale – “Bored Ape”, raffigurante una scimmia con cappello e occhiali da sole – per la quale aveva speso più di 300 mila dollari per comprarne gli Nft. A quel punto, Jimmy Fallon ha mostrato la propria riproduzione della scimmia, acquistata poco prima per circa 216 mila dollari.

Nft e investimenti: di cosa si tratta e come fare

L’acquisto dei Non-Fungible Token può rivelarsi molto complesso, soprattutto per chi non ha alcuna dimestichezza nel mondo delle criptovalute. Ma comprare i “gettoni” crittografici può essere molto interessante. Su alcuni siti è possibile leggere delle guide che aiutano a capire come, dove e perché investire in Nft, passo dopo passo e in sicurezza.

Per poterlo fare basta essere in possesso di un portafoglio digitale (chiamato “wallet”) e di criptovalute all’interno dello stesso. Per aprire un wallet basta scegliere tra i molti siti che offrono il servizio e indicare un indirizzo email. Fatto ciò sarà necessario avvalersi di un blockchain. Il più noto è quello di Ethereum, anche se il mercato è in espansione e annovera realtà come Flow Blockchain.

Le collezioni proprie

Ma oltre agli investimenti le celebrità si sono lanciate anche nel mondo delle collezioni proprie. Per esempio Tony Hawk, noto skateboarder, ha venduto oggetti da collezione in formato digitale rappresentanti i suoi trick più celebri; Grimes, la musicista, ha pubblicato degli NFT raffiguranti spezzoni di video musicali da lei stessa girati. E ancora, Paris Hilton ha investito in una propria piattaforma, e ha venduto il proprio primo Nft già nel 2020.


Tag: nftParis HiltonSnoop Dogg