Ultim’ora Neymar, l’annuncio sulle condizioni: che mazzata per il Brasile

Neymar ko
Neymar - newsby.it
newsby Vincenzo Maccarrone25 Novembre 2022


Ultim’ora Neymar, l’annuncio sulle condizioni: il Brasile con il fiato sospeso. L’attaccante del PSG si è infortunato a una caviglia

In un Mondiale fin qui abbastanza povero di gioco e di qualità sia individuali che collettive, la prestazione fornita dal Brasile nel match d’esordio contro una nazionale competitiva e scorbutica come la Serbia ha scaldato i cuori degli appassionati di calcio. Il 2-0 rifilato dai verdeoro ai serbi è stato il frutto di una schiacciante superiorità esercitata da Neymar e compagni per tutti i novanta minuti recupero compreso.

Neymar ko
Neymar – newsby.it

La Selecao ha messo in mostra il repertorio completo di tecnica, classe e coesione tra i reparti che ha entusiasmato i pubblico presente sugli spalti e le decine di milioni di telespettatori che hanno seguito la gara. La grande attesa per l’esordio del Brasile è stato così ripagato dalla prova sontuosa della squadra di Tite.

La vittoria dei sudamericani è arrivata grazie alla doppietta di Richarlison, giovane stella ancora un po’ a corrente alternata del Tottenham di Antonio Conte. Ma ad impressionare critici e addetti ai lavori è stata la qualità del gioco espresso da tutta la squadra. Tanto che il risultato di 2-0 va addirittura stretto a Neymar e compagni.

Ultim’ora Neymar, il ko alla caviglia preoccupa il Brasile

L’attaccante del Paris Saint Germain non è andato a segno, ma ha ispirato l’intera manovra della Selecao, fornendo assist di qualità eccelsa ai suoi compagni di reparto. E se non fosse stato per qualche parata importante di Milinkovic-Savic e di un pizzico di sfortuna, il risultato avrebbe assunto dimensioni ben più consistenti.

I giovani talenti del Real Madrid, Vinicius e Rodrygo e lo stesso ex Milan Paquetà hanno mandato in crisi la solida difesa serba, imperniata sul difensore della Fiorentina, Milenkovic. Ma gli slavi nulla hanno potuto contrapporre alla straripante superiorità tecnica degli avversari, padroni del campo fin dall’inizio.

Insomma, il Brasile esce da questa vittoria con parecchie note liete e soprattutto la consapevolezza di poter recitare un ruolo da grande protagonista in questo Mondiale un po’ troppo anomalo. Unica stonatura, l’infortunio che ha costretto Neymar ad uscire a dieci minuti dalla fine.

Brasile fiato sospeso
Brasile-Serbia – newsby.it

Il fuoriclasse del PSG, colpito duro a più riprese dai difensori avversari, è rimasto a terra dopo un contatto particolarmente ruvido avvenuto proprio con Milenkovic. Neymar in seguito a questo intervento è stato costretto ad abbandonare il campo all’80’ lamentando un forte dolore alla caviglia.

A destare forte preoccupazione nello staff tecnico della Selecao e tra i tifosi verdeoro sono state soprattutto le lacrime del giocatore una volta sedutosi in panchina. Per qualche ora si è infatti temuto il peggio, esattamente come ai Mondiali del 2014 quando il torneo di Neymar finì in seguito al ko rimediato contro la Colombia.

Ultim’ora Neymar, il Brasile respira: ottavi non a rischio

Ma per fortuna, sua e della nazionale brasiliana, secondo quanto emerge dal risultato dei primi riscontri medici l’infortunio alla caviglia destra, apparsa decisamente gonfia subito dopo la gara contro la Serbia, sembra meno grave del previsto.

Neymar ok
Neymar – newsby.it

Il quotidiano Sport rivela infatti che non ci sono lesioni e dunque Neymar dovrebbe recuperare in tempo per scendere in campo nella seconda fase dei Mondiali, quella ad eliminazione diretta. Il fuoriclasse del Paris Saint Germain salterà le prossime due gare del girone contro Svizzera e Camerun per tornare in campo nella sfida valida per gli ottavi di finale. Il Brasile può tirare così un sospiro di sollievo.