Juventus, Agnelli: “Oggi si chiude un capitolo di 13 anni, non nascondo emozione”

Si è svolta oggi l'Assemblea degli Azionisti della Juventus nel corso della quale è avvenuto il passaggio di consegne tra l’ex presidente, Andrea Agnelli, e il nuovo, Gianluca Ferrero

Assemblea azionisti Juventus
Immagine | Newsby
newsby Sara Iacomussi18 Gennaio 2023


Si è svolta oggi l’Assemblea degli Azionisti della Juventus nel corso della quale è avvenuto il passaggio di consegne tra l’ex presidente, Andrea Agnelli, e il nuovo, Gianluca Ferrero, arrivato raggiante all’Allianz Stadium.

Oggi si chiude un capitolo della Juventus durato quasi 13 anni che oggi facciamo fatica a leggere. Non posso nascondere l’emozione. Il mio lavoro è stato quello di cercare di comprendere il contesto, indicare la direzione strategica della società. Quando parliamo di calcio, di cosa parliamo in realtà? Il calcio fa parte dell’industria dell’intrattenimento, un’industria di 750 miliardi. All’interesse da parte di investitori non c’è a mio parere una vera e propria risposta da parte dei governatori regolatori che non si sono evoluti e continuano a non cogliere la differenza tra un gioco e un’industria“, le parole di Agnelli.

Andrea Agnelli: “Lascio cda Exor e Stellantis”

Avendo chiuso una parte così importante della mia vita la mia volontà è quella di poter voltare pagina e avere di fronte una pagina bianca per poter svoltare con entusiasmo. È stata una mia decisione personale che con le assemblee delle società quotate alle quali io partecipo come consigliere farò un passo indietro e questo è stato fatto in accordo con John Elkann con cui il rapporto rimane strettissimo, con AjaY Banga e con Tavares. Questa è stata una mia richiesta, una mia volontà di poter affrontare il futuro come una pagina bianca. È una libertà intellettuale che altrimenti non avrei“, ha quindi aggiunto l’ex presidente bianconero in occasione dell’ultima assemblea degli azionisti della Juventus da lui presieduta.

Nedved: “Grazie Agnelli, so quanti sacrifici hai fatto”

Ultima assemblea anche per Pavel Nedved, ormai ex vice presidente della Vecchia Signora: “Non ho parlato spesso a questa Assemblea ma oggi mi sembra doveroso salutare e ringraziare tutti voi. Questa esperienza si conclude dopo vent’anni, prima da giovane calciatore e ora da dirigente di mezza età. Ogni momento della mia vita juventina meriterebbe molti ringraziamenti, soprattutto grazie alla fiducia del dottor Umberto e di donna Allegra che si sono comportati con me come una famiglia. Questo club non è solo uno dei più importanti e matti del mondo ma anche un onore per chi lo rappresenta. Grazie presidente, per la nostra amicizia anche fuori dal lavoro. So quanto ami la Juventus, quanto hai lavorato e quanti sacrifici hai fatto per la Juventus, quanto sei stato leader per tutti noi. È stato un onore stare al tuo fianco“, ha spiegato.


Tag: Andrea AgnelliGianluca FerreroJuventusSerie A