Juventus-Atalanta, Allegri spiazza tutti: pronte tre novità

Allegri in panchina
Allegri e le novità in vista dell'Atalanta (LaPresse) Newsby
newsby Salvatore Stella18 Gennaio 2023


Dopo il brutto ko contro il Napoli, la Juventus si prepara a cambiare marcia già dalla prossima sfida di campionato contro l’Atalanta. Allegri potrebbe confermare il 3-5-2, ma affidarsi a tre novità dal primo minuto

Tutto pronto per la sfida della 19^ giornata tra Juventus-Atalanta. Allegri sarà chiamato alla prova del nove dopo il passo falso contro il Napoli e dopo l’imminente sfida di Coppa Italia contro il Monza. Il tecnico della Juventus si affiderà ancora una volta al 3-5-2, con Danilo, Bremer e Alex Sandro confermati in difesa. A prescindere dalla prestazione horror del centrale brasiliano contro il Napoli, Bremer sarà confermato al centro della difesa come punto di riferimento totale del pacchetto arretrato bianconero.

Le novità più rilevanti potrebbero arrivare dal centrocampo. Allegri potrebbe rilanciare definitivamente Paredes in cabina di regia, mentre Locatelli potrebbe traslocare il suo raggio d’azione nella posizione di mezz’ala destra. L’ex Sassuolo si giocherà una maglia da titolare con Fagioli e Miretti, pronti a insidiare il numero 5 bianconero. Da valutare anche il possibile ballottaggio tra McKennie e Chiesa, con il primo leggermente favorito sul secondo. Dopo la prestazione incolore contro il Napoli, Allegri vorrebbe utilizzare Chiesa nel corso del secondo tempo come uomo spacca match.

McKennie, quindi, potrebbe agire in posizione di esterno destro, con Kostic confermato a sinistra. La terza novità dal primo minuto potrebbe rispondere al nome di Kean, il quale potrebbe prendere il posto di Milik o Di Maria. Allegri valuterà il da farsi, anche se l’attaccante polacco e l’esterno offensivo argentino hanno mostrato alcune dinamiche d’intesa decisamente importanti e da approfondire. Chiesa potrebbe subentrare nel corso del secondo tempo, sia nella posizione di esterno offensivo, sia nelle vesti di seconda punta.

Allegri in panchina
Allegri si affiderà a diverse novità nel match contro l’Atalanta (LaPresse) Newsby

Juventus-Atalanta, le probabili formazioni: Pogba e Vlahovic ancora out

Come accennato, Allegri confermerà il 3-5-2 senza particolari punti interrogativi. Non ci saranno Pogba e Vlahovic, i quali hanno ripreso a lavorare con il gruppo, ma restano ancora lontani dalla migliore condizione fisica. L’ex Fiorentina e l’ex United proseguiranno il loro percorso di “crescita fisica” per altri sette giorni, per poi tornare ufficialmente nell’elenco dei convocati in occasione della sfida della 20^ giornata tra Juventus-Monza.

Per quel che riguarda Cuadrado e De Sciglio, invece, i due esterni di difesa hanno svolto ancora lavora parzialmente in gruppo. Cresce l’ottimismo per entrambi in vista della prossima sfida della 20^ giornata. Allegri spera di poter contare sulla rosa completa per l’inizio del mese di febbraio, o fine gennaio nella migliore delle ipotesi. Di seguito le probabili formazioni di Juventus-Atalanta, 19^ giornata di Serie A:

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Locatelli/Fagioli, Paredes, Rabiot, Kostic; Milik, Di Maria/Kean

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Scalvini, Palomino; Hateboer, De Roon, Ederson, Ruggeri; Pasalic, Lookman; Hojlund