Chi è Yuman, il vincitore di Sanremo Giovani 2021: età, canzoni, vero nome

Il ragazzo ha conquistato il titolo con il brano "Ora e Qui": finora aveva cantato esclusivamente in inglese

Yuman
Yuman - Immagine: Rai
newsby Ilaria Macchi14 Febbraio 2022


Grazie alla vittoria di Sanremo Giovani 2021, Yuman ha potuto partecipare al Festival di Sanremo insieme con gli altri due ragazzi che si sono piazzati sul podio, Tananai e Matteo Romano. I tre hanno gareggiato all’Ariston con i brani ‘Ora e qui’, ‘Sesso occasionale’ e ‘Virale’ .

Yuman è stato felice del trionfo tra i giovani proprio perché arrivato con un brano a cui lui tiene in modo particolare: “Questa canzone rappresenta per me un passo quasi autobiografico – ha detto ai microfoni di Soundblog -. Non voglio puntare tutto su quello, ma è come se fosse un discorso che io potrei fare a un ipotetico padre, visto che, a voce, non sempre ci si riesce. Cantandolo o strillandolo, invece, lo si può fare, si può comunicare un messaggio“.

Chi è Yuman: la sua carriera prima di Sanremo Giovani 2021

Yuri Santos (questo il vero nome di Yuman) è nato a Roma nel 1995 da madre italiana e padre capoverdiano e si è appassionato alla musica sin da ragazzino. Già prima di compiere i diciotto anni ha iniziato a esprimere i suoi pensieri più profondi scrivendo canzoni, ottenendo già risultati importanti nonostante la giovane età.

In passato si è trasferito per un breve periodo a Londra e Berlino, con l’obiettivo anche di apprendere nuovi stili musicali. Una volta tornato nel nostro Paese, ha sottoscritto il suo primo contratto discografico con una realtà importante come quella della Universal. Nel 2018 ha avuto la possibilità di incidere il suo primo singolo, dal titolo  “Twelve”, grazie al supporto di Chris Lord-Alge, un tecnico del suono che ha avuto la possibilità di collaborare, tra gli altri, con Joe Cocker e i Green Day.

Un anno dopo è invece uscita “Run”, che è stata inserita nel suo primo album, “Naked Thoughts“. Poco prima di presentarsi all’Ariston, ha realizzato un altro brano, “I Am“.

Il brano con cui si è presentato al Festival è per lui il primo in italiano, ma questo nasce da una volontà ben precisa: “L’ho sempre trovata una cosa molto più difficile di quello che magari può essere perché, se affrontato con leggerezza, un testo in italiano, semplice ma efficace, rende molto di più di mille paroloni, mille cose – ha detto ancora al portale -. Non l’ho mai preso in considerazione perché l’inglese ha una fonetica diversa, ci sono molte più vocali. Si può allungare una parola, strecciare come vuoi, nessuno ti dirà mai niente. In italiano, invece, devi fare molta più attenzione soprattutto al significato dei testi, quindi è una cosa che sto provando solo adesso“.

“Ora e qui”: il testo della canzone di Yuman a Sanremo

C’è una strada, tutta curve, tra il cuore e la testa
Senza mappe, scorciatoie, o un’area di sosta
A perdersi, io lo so bene, basta niente, come in mare
Ma quando stavo per arrendermi, mi hai insegnato a respirare.

Ora e qui, finalmente io
Riesco a dire che sto bene, se trema un po’ la voce
Mi fermo e mi godo la luce, anche fosseun istante, sì.
Ora e qui, riesco a crederci
Grido forte che sto bene, domani poi, si vede
Questo è solo l’inizio del viaggio: mi piace,
Vieni con me.

Quante liste impolverate dai miei prima o poi
Notti appese a uno schermo, a fare le sei… le sei!
A vivere in un film che so a memoria, rinchiuso in un finale sempre uguale
Ma poi mi hai detto: guarda là fuori, lo so che hai paura,
Cadrai, ti farai male, ma è così se vuoi volare e.

Ora e qui, finalmente io
Riesco a dire che sto bene se trema un po’ la voce
Mi fermo e mi godo la luce, anche fosse un istante, sì.
Ora e qui, riesco a crederci
Grido forte che sto bene, domani poi, si vede
Questo è l’inizio del viaggio e mi piace,
Resta con me.

Ehi, ehi…
Partiamo anche adesso, dai!
Hai tenuto insieme il mio mondo, combattuto per due, vedrai.
Ora tocca a me, dimostrarti che
Voglio dire noi
Voglio dirlo più forte
Ancora più forte
Ancora una volta, sì.

Ora e qui, finalmente io
Riesco a dire che sto bene, se trema un po’ la voce
Mi fermo e mi godo la luce, anche fosse un istante, sì.
Ora e qui, riesco a crederci
Grido forte che sto bene, domani poi, si vede
Questo è l’inizio del viaggio e mi piace,
Resta con me.


Tag: Sanremo2022Yuman