Eclissi lunare, il fenomeno della “luna di sangue”: a che ora sarà visibile in Italia

Una straordinaria eclissi lunare sarà visibile nei cieli del Nord Italia, tra le 7 e le 10 del mattino, venerdì 19 novembre

Eclissi lunare, dove e quando guardarla
Foto Pixabay
newsby Linda Pedraglio18 Novembre 2021


Venerdì 19 novembre gli occhi di tutto il mondo saranno puntati verso il cielo per ammirare un fenomeno straordinario. Un’eclissi lunare, la più lunga dopo 580 anni, sarà visibile in cielo, per una durata complessiva di tre ore e mezza.

Eclissi lunare, dove e a che ora è visibile

Tra le ore 7 e le ore 10 di mattina, la Luna entrerà nel cono d’ombra della Terra dando vita a uno spettacolo straordinario. L’eclissi parziale sarà visibile in Nord Italia, forse al Centro, ma gli astronomi escludono che possa scorgersi anche al Sud. La visione sarà invece ancora più sensazionale in Nord America, compresa Alaska e Hawai, e in Russia, dove sarà possibile ammirare il fenomeno per tutta la sua durata.

Perché si chiama “luna di sangue”

Si tratta di un’eclissi parziale, in quanto il satellite risulterà oscurato solo al 97%. Infatti, soltanto una scheggia in basso a sinistra della luna rimarrà debolmente illuminata dal Sole, mentre la restante parte sarà oscurata dall’ombra rossastra della Terra. Per la sua tonalità particolare, una volta eclissata, la luna viene chiamata “luna di sangue“. La luna piena di novembre, detta anche “luna dei castori” per un’antica tradizione dei nativi americani, o “luna di gelo“, per le condizione rigide tipiche di questo periodo dell’anno, sarà dunque protagonista di un fenomeno sensazionale.

Eclissi lunare, perché si verifica

Ma quando si verificano le eclissi lunari? Lo straordinario fenomeno si verifica quando la Terra si interpone tra il Sole e la Luna proiettando la sua ombra sul satellite. Come noto, infatti, la Luna non brilla di luce propria, ma della luce del Sole che si riflette sulla sua superficie. Le eclissi lunari sono molto più visibili di quelle solari e sono osservabili ovunque sul lato notturno della Terra. Le eclissi solari totali sono molto più difficili da vedere. Entrambe si verificano di solito entro un paio di settimane l’una dall’altra. La prossima eclissi solare totale avverrà il 4 dicembre, ma solo chi si trova nell’Oceano meridionale o in Antartide potrà godere della totalità.


Tag: Eclissi lunare