L’unica villa al mondo con affresco di Caravaggio in vendita a 471 mln

L'edificio con al suo interno l'affresco del celebre artista sarà venduta all'asta: il dipinto in sé ha un valore inestimabile

Venduta unica villa al mondo con affresco di Caravaggio
Foto Wikimedia Commons
newsby Linda Pedraglio27 Ottobre 2021


L’unica maestosa villa al mondo che ospita un affresco del pittore italiano Caravaggio sarà venduta all’asta a un prezzo iniziale di 471 milioni di euro. Lo ha confermato il Tribunale di Roma. Mentre la maggior parte dell’edificio è andata in rovina nel XIX secolo, Villa Aurora è l’unica parte rimasta della più grande Villa Ludovisi. Considerata “una delle meraviglie del mondo”, questa maestosa villa risalente al XVI secolo è situata a pochi passi da Via Veneto, l’iconica strada de “La Dolce Vita”. Circondata da un grande giardino, la villa si estende per un totale di 2.800 metri quadrati, secondo i documenti di vendita pubblicati dal Ministero della Giustizia.

Quanto vale il dipinto di Caravaggio

La proprietà di sei piani ospita una miriade di opere d’arte tra cui un affresco a olio attribuito a Michelangelo Merisi, meglio conosciuto come Caravaggio. Con un’estensione di 2,75 metri quadrati, il prezioso affresco di Villa Aurora rappresenta tre divinità, Giove, Nettuno e Plutone, radunati intorno a un globo. A commissionare l’opera fu il cardinale Francesco Maria Del Monte nel 1597, che avrebbe utilizzato la stanza come laboratorio alchemico. Secondo Alessandro Zuccari, professore di storia dell’arte moderna all’Università La Sapienza di Roma, il dipinto ha un valore stimato di oltre 310 milioni di euro.

Quali sono le condizioni di acquisto

Tra le straordinarie opere che costellano la villa figura anche un affresco del Guercino, che lavorò proprio in quell’abitazione tra il 1621 e il 1623. Di inestimabile valore è l’affresco dell’Aurora, la dea romana dell’alba, che il pittore realizzò per il nipote di Papa Gregorio XV, Alessandro Ludovisi. Da secoli la villa appartiene alla famiglia Boncompagni Ludovisi, discendenti di papa Gregorio XV, ma non sono chiari i motivi per cui sia stata messa all’asta. Una delle condizioni per chi acquisterà l’immobile sarà quella di spendere 11 milioni di euro in spese di restauro. Inoltre, in quanto sito d’arte protetto, lo Stato avrà il diritto di prelazione sulla villa.


Tag: CaravaggioGuercinoRomaVilla Aurora