Ita, tafferugli durante il corteo. I manifestanti bloccano l’autostrada

Dopo gli interventi dal palco delle principali sigle sindacali, i lavoratori hanno forzato il blocco della polizia, raggiungendo la Roma-Fiumicino

newsby Davide Di Carlo24 Settembre 2021



La manifestazione contro Ita, la nuova compagnia di bandiera, è partita subito dopo gli interventi dal palco delle sigle sindacali. Alla testa del corteo le lavoratrici di Alitalia. Subito dopo alcuni metri, i manifestanti hanno forzato il cordone della Polizia riuscendo a scappare e a raggiungere l’autostrada Roma-Fiumicino. “Ci siamo rotte le scatole. Il governo stavolta non può far finta di non vedere“, ha dichiarato una portavoce.

Ita, le richieste dei sindacati

Lo sciopero del settore aereo di oggi, venerdì 24 settembre, è stato annunciato ieri da Fit Cisl. “Sin da quando è iniziata la vertenza Alitalia-Ita abbiamo subito detto che il tema occupazionale era imprescindibile“, ha spiegato Monica Mascia, Segretaria nazionale Fit-Cisl. “Il fatto che Ita sia una nuova azienda e che nasca ex novo non può costituire un alibi per non riconoscere i diritti alle lavoratrici e dei lavoratori che fino a oggi sono stati gli unici a pagare il prezzo delle strategie e delle politiche commerciali fallimentari“. Sempre ieri, Esterino Montino, il sindaco di Fiumicino, è sceso in piazza a Roma al fianco dei lavoratori di Alitalia. Il primo cittadino ha chiesto “la continuità dei posti di lavoro e un piano industriale di Ita che garantisca la presenza sul mercato”.


Tag: AlitaliaITAproteste