Autore: Lorenzo Baletti

Nato a Milano nel 1989, giornalista professionista dal 2015, da sempre appassionato di sport. Dopo svariate esperienze in diverse redazioni sportive nazionali, come redattore o collaboratore, ho iniziato ad esplorare anche il mondo degli eSports: un nuovo fenomeno sociale ed economico, tutto da scoprire.

Il terremoto che ha scosso il mondo degli eSports in Italia è esploso venerdì scorso con il sequestro di alcune sale LAN sul nostro territorio. E’ emerso un buco normativo enorme, con l’assenza di leggi che regolarizzano tutto ciò che sta nascendo intorno al mondo del gaming e dei videogiochi. Un tema che solo ora sale alla ribalta a livello nazionale, ma che da anni viene denunciato dagli addetti ai lavori. L’Osservatorio Italiano eSports, nato a inizio 2020 proprio per regolamentare il settore e aiutare brand, aziende e team a esplorare questo mondo, da tempo sottolinea la mancanza di una…

Read More

Matteo Margaroli, ventenne gamer di FIFA per il team Betclic Apogee Esports, spiega i retroscena per diventare un proplayer: “Allenamenti tutti i giorni e tanto sacrificio, ma all’inizio i videogiochi devono essere soprattutto divertimento”. Com’è nata la tua passione per i videogiochi? La mia passione per i videogiochi nasce fin da piccolo. Ho sempre trascorso tantissimo tempo alla playstation: ai tempi c’erano la PS2 e la PS3, giocavo a calcio ma ogni volta che avevo un po’ di tempo libero mi mettevo alla play. Organizzavamo tornei con gli amici che spesso, meglio quasi sempre, vincevo (ride, ndr). Già lì si…

Read More

Che Maria Sharapova avesse fiuto e talento per gli affari, lo si era capito già durante la sua carriera da sportiva professionista. Perennemente inseguita dai più importanti brand del mondo e capace anche di lanciare una propria linea di caramelle (le Shugarpova), la russa è sempre stata un’icona di stile anche al di fuori dal campo da tennis. Ora, a due anni dal ritiro, torna alla ribalta entrando a far parte del consiglio di amministrazione di Moncler. Sharapova imprenditrice come Chiara Ferragni Una decisione, quella della celebre azienda italiana che opera nel lusso ed è nota in tutto il mondo…

Read More

In un mondo degli eSports sempre più in crescita, anche un brand come Betclic ha deciso di investire in questo fenomeno con il team Betclic Apogee. Raffaella Micuccio, Country Manager Italia per Betclic, fa il punto della situazione con uno sguardo al futuro. Raffaella Micuccio, che cosa ha spinto una società di scommesse come Betlic ad entrare nel mondo degli eSports? Il settore dei videogiochi competitivi è in forte crescita, con un impulso ancora più importante registrato negli ultimi due anni. Qualsiasi azienda che si rivolge a un pubblico di età compresa tra i 18 e i 35 anni non può…

Read More

127,8 milioni, dollaro più o dollaro meno, sono stati distribuiti come premi in denaro nel 2021 durante le competizioni dei sette videogiochi più praticanti al mondo a livello professionistico. Una cifra quindi superiore ai 130 milioni, probabilmente vicina ai 150, se si vanno a sommare le vincite di tutti gli altri giochi non presi in considerazioni in questa speciale classifica sugli eSports. I numeri cominciano a essere considerevoli, certo ancora lontani anni luce dai guadagni generati dallo sport reale, ma se a questi montepremi si aggiungono anche gli stipendi dei player e i ricavi derivanti da pubblicità e attività sui…

Read More

Sport reale e sport virtuale sempre più vicini. E’ la missione di MCES, organizzazione con sede principale in Francia che da ormai due anni opera anche nel nostro paese offrendo servizi di consulenza alle società sportive tradizionali che vogliono entrare nel settore eSports. “In Italia siamo ancora indietro ma ci aspettiamo una crescita esponenziale nei prossimi anni”, le parole del direttore generale di MCES Italia, Tommaso Maria Ricci. Ricci, dopo due anni in Italia come sta andando il progetto MCES? Il bilancio per ora è sicuramente positivo, stiamo capendo il mercato italiano e tutte le dinamiche burocratiche, legali ed economiche…

Read More

68,7 miliardi di dollari per comprare Activision Blizzard: la più grande acquisizione nella storia di Microsoft. Basterebbe la cifra per far capire l’enorme importanza dell’accordo che ha portato nelle mani di Bill Gates la società leader nella produzione e nello sviluppo di videogiochi. Con questa operazione Microsoft diventa il terzo soggetto, in ordine di grandezza, ad operare nel settore dei videogiochi: al primo posto la cinese Tencent, a seguire Sony. Poi, ecco che entra di prepotenza la multinazionale informatica americana. Xbox fa la voce grossa nel mondo del gaming Activision Blizzard, che produce giochi popolarissimi come Call of Duty e…

Read More

Gli eSports come gli sport reali: un team professionistico di videogiochi competitivi è sempre più simile a una squadra di calcio, e così oltre ai giocatori (o meglio, ai player) è presente anche la figura dell’allenatore. Ma cosa significa essere un allenatore di videogiochi? Efisio “Efy” Sanneris, coach manager di FIFA per il team Betclic Apogee, ci spiega i retroscena di questa nuova professione. Sanneris, qual è il ruolo di un allenatore di un team eSports? Essere un allenatore di videogiochi è molto simile a essere un allenatore sul “campo” a tutti gli effetti. Prima di tutto bisogna avere credibilità.…

Read More

Il mondo degli eSports in continua crescita ed espansione apre le porte del mondo del lavoro a nuove figure professionali. Non solo direttamente legate ai videogiochi competitivi come i player, gli streamer e gli allenatori, ma anche in grado di muoversi in tutto ciò che sta intorno a questo nuovo business. Dal marketing alla comunicazione, passando per il management e gli aspetti normativi, ormai sempre più aziende, team e società vogliono affidarsi a figure preparate e con una formazione specifica. Tanti sono infatti i temi economici, finanziari e legali che si stanno sviluppando intorno ai videogiochi competitivi. Le iniziative dell’Osservatorio…

Read More

eSports sempre più protagonisti dell’universo digitale e del web. Sia come fenomeno sportivo e competitivo, sia da un punto di vista della comunicazione i videogiochi hanno monopolizzato gli argomenti e le conversazioni nei più importanti canali e social network del mondo. Non solo su Twitch, piattaforma nata proprio per il gaming, o su Facebook dove si sono registrati numeri impressionati, ma il 2021 è stato un altro anno da record per le conversazioni riguardanti il gaming anche su Twitter. Lo scorso anno, si sono infatti registrati più di 2,4 miliardi di Tweet a tema eSports e gaming, con un aumento del 14%…

Read More