eSports, +14,5% di ricavi e mezzo miliardo di appassionati

La ricerca di Newzoo fotografa un movimento in continua ascesa a livello mondiale nel 2021: nel settore dei videogiochi competitivi crescono guadagni, fan e giocatori

eSports, il gaming conquista anche YouTube
eSports, il gaming conquista anche YouTube
newsby Lorenzo Baletti7 Gennaio 2022


Siamo appena entrati nel 2022 e il movimento degli eSports si lascia alle spalle, a livello globale, un 2021 di crescita in tutti gli ambiti. Dopo un 2020 che ha fatto scoprire al mondo il fenomeno dei videogiochi competitivi grazie al lockdown e allo stop delle competizioni sportive reali, il 2021 è stato un ulteriore anno di consacrazione e rafforzamento del business. E’ la ricerca condotta da Newzoo a certificare, con numeri impressionanti, quanto gli eSports facciano ormai parte della vita quotidiana della popolazione mondiale.

Mezzo miliardo di persone segue gli eSports

Si stima infatti che quasi mezzo miliardo di persone segua gli eSports: esattamente 465 milioni di persone, di cui 230 sono appassionati e spettatori abituali e i restanti 235 occasionali. Una crescita totale del 6,7% rispetto al 2020. Questo si traduce in una crescita del settore anche a livello economico, con circa 1 miliardo di dollari di ricavi che significano un +14,5% rispetto allo scorso anno. In particolare, sono le sponsorizzazioni a generare la maggior parte dei guadagni con 641 milioni di dollari (+11,6%), mentre il restante guadagno deriva da diritti televisivi, merchandising, attività digitali e in streaming.

In tutto questo, oltre agli eSports, cresce ovviamente in generale anche il business del gaming nel suo complesso. Non solo quindi le competizioni virtuali professionistiche, ma in generale tutto ciò che riguarda il mondo dei giochi e dei videogiochi. Addirittura, per questo macrosettore, gli spettatori in streaming sono 747 milioni (+12,7% del 2020) con la piattaforma Twitch che rimane leader del mercato. Ma attenzione, perché a livello di giocatori i numeri diventano ancora più impressionanti con circa 3 miliardi di player nel mondo, per un +5,3% rispetto al 2020, e di conseguenza anche i guadagni si fanno vertiginosi: 180,3 miliardi di dollari di ricavi stimati, di cui la metà proveniente dalle attività sul mobile (cellulare).

Numeri in crescita nel 2022

Insomma, eSports e gaming sono diventati ormai qualcosa di enorme nel mondo. In Italia la situazione è ancora in fase iniziale, con “appena” 45 milioni di euro generati dal settore. Ma i numeri sono destinati a crescere ulteriormente in questo 2022, anno in cui gli eSports entreranno stabilmente a contatto con altri settori in enorme espansione come blockchain, NFT, criptovalute e metaverso. Un universo parallelo che si sta creando e che getta le basi per un futuro totalmente nuovo.


Tag: eSports