Autore: Fabrizio Rostelli

Romano, classe 1985. Giornalista e videomaker. Coordinatore della redazione di Roma di Alanews. Collaboro stabilmente con Il Manifesto realizzando approfondimenti che spaziano dalla cultura alla politica internazionale. Ho lavorato come corrispondente negli Stati Uniti per diverse testate ed emittenti televisive tra cui Fanpage, Adnkronos e La7. Ho seguito le elezioni presidenziali americane del 2016 e del 2020 tra New York e Washington.

I lavoratori di Alitalia sono scesi di nuovo in piazza a Roma per protestare contro il piano Ita. La manifestazione si è tenuta in Piazza dei Santi Apostoli. “Non accetteremo nessun compromesso. Non possono smantellare Alitalia perché se oggi tocca a noi domani toccherà ad altri pezzi dell’industria italiana. Senza una compagnia di bandiera non si ha dignità in Europa, il problema riguarda il Paese non solo Alitalia”. Questi alcuni commenti dei lavoratori. “Abbiamo presentato una nuova proposta con l’ausilio di tecnici e personalità del mondo aeronautico perché la strada imboccata dal governo è sbagliata e non ci porterà da…

Read More

Durante la presentazione del nuovo centro vaccinale a Roma negli studios di Cinecittà, Nicola Zingaretti, il presidente della Regione Lazio, ha commentato l’andamento delle vaccinazioni. “I centri vaccinali sono i luoghi della vita e questo è un centro vaccinale aperto in uno dei centri della vita, un luogo storico di Roma conosciuto in tutto il mondo. Abbiamo raggiunto nel Lazio l’obiettivo dei 30mila vaccini al giorno con una capillarità che potrebbe raddoppiare. Questo centro sarà aperto 7 giorni su 7 e potrebbe arrivare anche a 2.200 vaccini al giorno”, ha spiegato Zingaretti. Covid, Zingaretti: “Giuste rivendicazioni di ritorno alla vita…

Read More

“Il treno Covid-free è un anticipo del lasciapassare europeo che prevede che si possa circolare se si è vaccinati oppure se è stato fatto un tampone. Il fatto che le ferrovie si siano organizzate in questo modo consente di anticipare quello che sarà il futuro dei viaggi sicuri questa estate”. Lo ha dichiarato il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, presente alla partenza del primo treno Covid-free dalla stazione Termini di Roma e diretto a Milano. Come funziona dal punto di vista logistico Il primo treno a partire è stato il Frecciarossa 9618 diretto a Milano, che ha lasciato alle 8:50…

Read More

Alcuni rappresentanti del movimento “IoApro” erano presenti al Circo Massimo in solidarietà con gli esercenti che manifestavano per le riaperture immediate. Dopo gli scontri di ieri a P. San Silvestro hanno spiegato: “La digos stamattina ci ha detto che ci è vicina. Ieri in piazza, a nostra insaputa, c’erano già circa 100 persone di Forza Nuova, avrebbero dovuto identificarli. Quello che è passato ieri è un messaggio brutto e ci dissociamo dalle violenze. Ci sono state delle infiltrazioni ma i commercianti non ce la fanno più. Non abbiamo referenti politici. Salvini? Crediamo ai fatti e non alle chiacchiere”. Il movimento…

Read More

Centinaia di commercianti, esercenti e ristoratori hanno manifestato al Circo Massimo per chiedere la governo la riapertura immediata delle attività. Una manifestazione che è proceduta senza tensioni, al contrario di quanto accaduto lunedì in Piazza San Silvestro. Ad essere forti sono ‘soltanto’ le parole: “Ci sentiamo maltrattati e umiliati. Dopo otto mesi di chiusura bisogna riaprire anche in zona rossa, dobbiamo convivere con questo virus” dicono i manifestanti. Gli esercenti: “Non riusciamo ad andare avanti” “Siamo venuti qui a Roma per manifestare il nostro disagio – affermano i manifestanti -. C’è chi tra noi è in cassa integrazione da mesi,…

Read More

Intervista esclusiva da New York. Vito Antuofermo, campione del mondo di pugilato dei pesi medi dal 1979 al 1980, ricorda i due storici incontri con Marvin Hagler. Nato a Bitonto, si trasferì con la famiglia proprio a New York quando aveva appena dieci anni. Qui iniziò la sua strepitosa carriera, che lo portò ad affrontare il campionissimo recentemente scomparso. Nel 1979 Antuofermo riuscì a mantenere il titolo dopo 15 epiche riprese. Nel 1981 il match contro Hagler terminò invece con una sconfitta per ferita al 5º round, quando il viso dell’italo-americano era divenuto una maschera di sangue.

Read More