Autore: Alessandro Boldrini

Classe 1998, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione alla Statale di Milano, sono giornalista pubblicista dal 2019. Mi occupo di cronaca nera, giudiziaria e inchieste sulla criminalità organizzata. Ho mosso i primi passi nella cronaca locale, fino a collaborare con il quotidiano statunitense The Wall Street Journal. Sono un attivista antimafia e partecipo come relatore ad assemblee pubbliche sul tema al fianco di magistrati ed esperti del settore. Amo il calcio, la musica, il cinema e la fotografia.

Domani sera l’Inghilterra affronterà l’Italia per la finale di Euro 2020 giocando tra le mura amiche. Il match si disputerà infatti al Wembley Stadium di Londra, casa della Nazionale dei Tre Leoni per quasi tutto il XX secolo. Gli inglesi avranno quindi dalla loro il pubblico, dato che su 60mila tifosi la presenza degli italiani sarà limitata solo a quelli residenti nel Regno Unito e a 1.000 provenienti dal Belpaese. Tra loro ci sarà anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. 🏆 1 DAY TO GO! 🏆 The #EURO2020 final is almost upon us 🤩 pic.twitter.com/9ghsA2mvF4 — UEFA EURO 2020…

Read More

Ieri il G20 economia ha incassato il “sì” di principio all’accordo sulla tassazione delle multinazionali. Ma il tema, nella prima giornata di vertice dei ministri delle Finanze e dei governatori delle banche centrali, è stato quasi messo in secondo piano dal crescente livello di allarme su due fronti. Da un lato le pandemie, che richiedono 75 miliardi di dollari per una risposta adeguata. Dall’altro i cambiamenti climatici e il riscaldamento globale. Così, all’Arsenale di Venezia, sono partiti i lavori del primo summit in presenza dell’era Covid. Lo storico accordo sulla global tax Per quanto riguarda la riforma della tassazione delle…

Read More

Dopo l’omicidio del presidente Jovenel Moïse, Haiti è nel caos. L’inchiesta della polizia sull’assassinio del 58enne Capo dello Stato ha portato finora all’arresto di 20 persone: 18 colombiani e due americani di origini haitiane. Altri colombiani sono tuttora ricercati. Ma i problemi nel Paese sono molteplici. La crisi umanitaria ad Haiti Ci sono innanzitutto delle criticità di natura umanitaria. Secondo l’Unicef, infatti, circa un terzo di tutti i bambini di Haiti – almeno 1,5 milioni – ha urgente bisogno di aiuti. Le cause sono svariate: dalle crescenti violenze che stanno martoriando il Paese ai problemi legati agli uragani, fino alla…

Read More

Lavorare solo quattro giorni alla settimana? Sì, si può. A dirlo è un gruppo di ricercatori che dal 2015 al 2019, in Islanda, ha testato la produttività degli impiegati su orari più brevi ma a fronte della stessa retribuzione. E il risultato, racconta la Bbc, è un “successo travolgente”. Tanto che ora l’86% della forza lavoro islandese gode di una settimana lavorativa più corta e di salari inalterati. Il successo della settimana breve Le prove condotte in Islanda dal Consiglio comunale della capitale Reykjavík e del Governo nazionale hanno coinvolto più di 2.500 lavoratori, pari a circa l’1% della popolazione…

Read More

La città di New York è la prima grande area metropolitana statunitense ad aprire un centro operativo di cybersecurity. A rivelarlo è il Wall Street Journal, che spiega che negli uffici di un grattacielo di Manhattan sono infatti riuniti esperti delle agenzie governative e di compagnie private, come Amazon, che condividono fra di loro informazioni su potenziali minacce informatiche. In totale, scrive il quotidiano economico, i partner sono 282. Questi spaziano dal dipartimento di polizia cittadino alla Ibm, passando per la Federal Reserve e numerose aziende sanitarie. Nel momento storico in cui i cyber attacchi negli Stati Uniti diventano sempre…

Read More

L’Italia è in fondo alla graduatoria europea dell’istruzione. A rilevarlo è il capitolo dedicato alla scuola del report 2021 dell’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, sulla situazione del Paese. Il documento è stato presentato questa mattina dal presidente dell’Ente, Gian Carlo Blangiardo, a Montecitorio. Scuola, il confronto Italia-Ue Stando alle rilevazioni, nel 2020, in Italia, solo il 62,8% della popolazione compresa tra i 25 e i 64 anni possiede almeno un diploma di scuola secondaria superiore, 16,3 punti percentuali al di sotto della media europea. Fanno peggio solo Portogallo (55,4%) e Malta (57,6%). La maggior parte delle differenze con la media…

Read More

Il Senato della Repubblica italiana ha approvato oggi la riforma costituzionale che attribuisce ai 18enni il diritto di voto per eleggere i senatori. Con questo voto il Parlamento ha dato il via libera definitivo al testo della riforma, che sarà promulgato tra tre mesi per consentire di chiedere il referendum confermativo. Alla Camera, infatti, erano mancati i due terzi dei voti favorevoli. Ok al voto ai 18enni per il Senato con 178 sì A Palazzo Madama hanno votato a favore della riforma 178 senatori. I voti contrari sono stati 15 e in 30 si sono astenuti. Questa riforma entrerà in…

Read More

C’è una nuova moda che si sta diffondendo tra i giovani in Cina: mangiare cibo scaduto o prossimo alla scadenza. Quella che può sembrare una pratica pericolosa, in realtà, è un’iniziativa volta a combattere una piaga che sta colpendo il Paese asiatico e il mondo intero, gli sprechi alimentari. Inoltre, questa tendenza risponde pienamente alla legge anti spreco adottata dal Governo cinese ad aprile. Cibo scaduto, un business da 30 miliardi Uno studio di un’agenzia di consulenza cinese, iiMedia Research, sostiene che il mercato cinese del cibo quasi scaduto ha superato i 30 miliardi di yuan nel 2020, pari a…

Read More

Il monopattino elettrico è un mezzo pericoloso? È difficile dare una risposta precisa a questa domanda. Alcuni casi di cronaca dicono di sì, mentre le associazioni di categoria gettano acqua sul fuoco e invocano una più puntuale regolamentazione della giungla in cui questi mezzi circolano. È notizia di oggi l’esplosione della batteria al litio di uno di questi mezzi che ha innescato un incendio distruggendo completamente un negozio di biciclette e due appartamenti a Bologna. Ci sono poi gli incidenti, in alcuni casi mortali, come quello che a Parigi è costato la vita alla 31enne Miriam Segato. L’Onlit: monopattino mezzo…

Read More

La Procura della Repubblica di Cuneo ha disposto la riesumazione dei resti di Corrado Gex, deputato valdostano morto all’età di 34 anni, il 25 aprile 1966, nello schianto dell’aereo che pilotava. Il velivolo da turismo, un Pilatus della Air Aosta, era decollato alle 17.42 da Albenga e a bordo c’erano altre sette persone, tra cui alcuni impiegati dell’Amministrazione regionale valdostana e un maggiore delle Armi navali. L’impatto avvenne a Castelnuovo di Ceva, nel Cuneese. Le inchieste aperte fino ad oggi hanno finora ricondotto la causa dell’incidente al maltempo e in particolare alle forti perturbazioni che quel giorno gli esperti avevano…

Read More