Antivirus per il gaming, le migliori scelte per giocare sicuri a FIFA e Fortnite

Chi vuole essere protetto durante le lunghe sessioni multiplayer deve dotarsi di un software in grado di bloccare le minacce senza compromettere troppo le prestazioni del PC

L'antivirus Kaspersky Internet Security
Foto | Kaspersky
newsby Alessandro Bolzani9 Marzo 2022


Chi ha l’abitudine di videogiocare con il computer sa bene che un buon antivirus è indispensabile per evitare minacce come malware, spyware e ransomware quando ci si dedica al multiplayer online. Per garantire un’esperienza di gioco ottimale è però necessario trovare un compromesso tra sicurezza e prestazioni.

Dopotutto, nessuno vuole avere a che fare con dei rallentamenti mentre gioca a FIFA o a Fortnite. In passato alcuni antivirus avevano un impatto considerevole sulle prestazioni del PC, ma negli ultimi anni la situazione è generalmente migliorata. I produttori sono più consapevoli delle esigenze degli utenti, come dimostrato dalla frequente introduzione di una “Modalità Gioco”. Andiamo a scoprire quali sono gli antivirus migliori per i gamer.

Gli antivirus consigliati, da Kaspersky a BullGuard

La scelta dell’antivirus è un momento cruciale, soprattutto per un videogiocatore. Chi vuole godersi il multiplayer senza preoccupazioni deve resistere alla tentazione di scaricare un software gratuito, di solito meno performante, e orientarsi verso una delle opzioni a pagamento presenti sul mercato. Questo, naturalmente, riduce solo di poco la scelta, visto che gli antivirus disponibili sono una moltitudine. Per restringere ulteriormente il campo è opportuno focalizzarsi su parametri come l’impatto sulle prestazioni del PC, l’eventuale presenza di una “modalità Gioco” (che impedisce di essere interrotti da fastidiosi messaggi pop up mentre si gioca) e l’intuitività dell’interfaccia.

L'interfaccia di Kaspersky
Foto | Kaspersky

Detto questo, uno degli antivirus più adatti alle esigenze dei videogiocatori è di sicuro Kaspersky Internet Security. Utilizza poche risorse del PC per svolgere le proprie funzioni e può contare su un’interfaccia semplice e intuitiva. Inoltre mette a disposizione degli utenti un’ottima modalità Gioco. Quest’ultima si attiva in automatico non appena il computer rileva l’avvio di un videogioco e impedisce l’avvio delle attività di scansione durante le partite. Quando la modalità è attiva, l’antivirus evita anche di visualizzare le notifiche.

Un’alternativa interessante a Kaspersky è Norton 360 for Gamers. Come si intuisce dal nome, questa versione del noto antivirus è stata creata per soddisfare appieno le esigenze dei videogiocatori. Oltre a garantire una buona protezione da tutte le minacce presenti online, Norton offre anche la possibilità di sfruttare al massimo le potenzialità del proprio PC mentre si gioca. Ciò è reso possibile da Norton Game Optimizer, una modalità che svolge varie funzioni, tra cui “eliminare i ritardi e i rallentamenti FPS causati dalle altre app” e liberare il PC “dai programmi assetati di potenza eseguiti in background” che consumano “le risorse del sistema”.

La modalità Game Booster di BullGuard
Foto | BullGuard

Un altro antivirus che strizza l’occhio ai videogiocatori è BullGuard. Non solo è efficace nel rilevamento di malware e altre minacce, ma può anche contare sulla modalità Game Booster, in grado di migliorare le prestazioni del PC durante le sessioni di gioco. Per farlo devia la potenza della CPU dalle app in background, indirizzandola verso il titolo che si sta eseguendo. Ciò comporta un significativo miglioramento del framerate. Il tutto avviene senza che l’antivirus smetta per un singolo istante di proteggere il PC.


Tag: AntivirusVideogiochi