Juve fuori dalle coppe? Intanto c’è una dolorosa ufficialità

Alla vigilia della sfida di semifinale di ritorno contro l’Inter in Coppa Italia, la Juventus non riceve buone notizie: periodo caldissimo per i bianconeri che restano ancora in attesa di sconoscere cosa succederà con il futuro.

La Juventus, domani sera alle ore 21:00, se la vedrà con l’Inter a San Siro per il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Una gara che forse per i bianconeri ha un peso maggiore visto l’andamento altalenante di questa stagione. Nel frattempo, alla vigilia del Derby d’Italia, non arrivano buone notizie per la Vecchia Signora. Gli affari non vanno come ci si aspetta e i numeri lo confermano.

La Giustizia Sportiva dovrà ancora decidere cosa ne sarà del futuro del club bianconero, che momentaneamente ha riacquisito i 15 punti che in precedenza erano stati tolti in classifica di Serie A. Ma si è per ora trattato di un rinvio a giudizio, quindi resta pendente la questione legata alla penalizzazione per le presunte plusvalenze fittizie e non solo.

A preoccupare la Juventus questa mattina, in qualità di club, è poi anche l’andamento che la sua quotazione in Borsa sta seguendo. Perché a Piazza Affari la società bianconera ha aperto con un calo del 3,96%. E si è fermata a quota 0,3198 euro per azione. Per una società quotata l’andamento del mercato pesa molto. Specialmente per la Juventus che non sta affrontando momenti semplici con questa stagione. E nel calo pesa il rischio di una decisione forte da parte della UEFA. Ecco cosa sta succedendo.

Juventus, calo in Borsa: pesano le possibili ripercussioni per le decisioni della UEFA

La Juventus domani sera approderà a San Siro per affrontare l’Inter nella gara di ritorno di Coppa Italia. Il match contro i nerazzurri vale una finale nella competizione. Finale che è importante per il club bianconero che ancora non sa se può essere certo dell’approdo nelle competizioni europee per il prossimo anno. Sul club poi quest’oggi pesa il calo della Borsa in Piazza Affari. Calo in cui influisce il possibile intervento della UEFA.

Calo Borsa Juventus
Calo della Juventus in Borsa: l’influenza della UEFA (LaPresse) Newsby.it

La UEFA, infatti, può aspettare che l’Italia decida cosa ne sarà della Juventus per questa stagione, che sta volgendo al termine, e soprattutto per il futuro. Ma non può aspettare troppo, come rimarcato anche da ‘La Gazzetta dello Sport’, perché per la UEFA potrebbero peserebbero le condanne dei dirigenti e le condanne per anti-sportività nelle azioni del club bianconero. Questo potrebbe significare che i giudici di Nyon potrebbero anche decidere in autonomia di escludere per un anno la Juventus dalle coppe europee. In questo senso, per evitare che gli anni diventino due, sarebbe importante provare a vincere l’Europa League, competizione in cui attualmente la squadra di Massimiliano Allegri deve giocare in semifinale con il Siviglia.

Impostazioni privacy