Dazn, Urso: “Indennizzi automatici per chi subisce disservizi”

L'azienda ha dichiarato che sposterà la centrale di monitoraggio e di controllo del rischio direttamente in Italia

newsby Redazione10 Gennaio 2023



A margine della riunione convocata al Ministero con Dazn, Adolfo Urso, il ministro delle Imprese e del Made in Italy, ha comunicato delle importanti novità sul servizio di streaming. “Tre obiettivi sono stati raggiunti: innanzitutto, come è giusto che fosse, l’indennizzo automatico per tutti coloro che hanno subito il disservizio. Il secondo è lo spostamento della centrale di monitoraggio e di controllo del rischio direttamente in Italia, dalla sede madre di Londra. Infine, un’assicurazione che ci sia un’accelerata degli investimenti sulla tecnologia per evitare il riproporsi di questi disservizi“.

Dazn, Abodi: “Riscontro si avrà nelle prossime settimane, soddisfatto per impegni presi”


Anche Andrea Abodi, il ministro dello Sport, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo il vertice. “Valutazione su incontro di oggi troverà riscontro nelle prossime settimane. Sono molto soddisfatto per gli impegni presi specialmente sul tema dell’analisi tecnica che ci ha permesso di comprendere la natura del disservizio. C’è l’impegno a portare in Italia una struttura tecnica che sarà garanzia di interventi ancora più tempestivi. Ho affrontato il colloquio ragionando come un abbonato. Da Ministro sono soddisfatto delle cose dette, come abbonato mi fa piacere il fatto ce ci sarà un rimborso della quota. Quello che è successo si ritiene che sia un evento molto circoscritto, fermo restando che ne stanno parlando anche con una parte terza. Prezzo degli abbonamenti? Difficile pensare ad un aggiustamento di prezzo senza miglioramento delle qualità“.

Casini: “Lega Serie A è parte lesa, abbiamo chiesto massimo impegno”


Lorenzo Casini, il Presidente della Lega Serie A, ha ringraziato i ministri Urso e Abodi per il meeting, definito “utile” e “fruttuoso“. “Dazn ha confermato ulteriori impegni per migliorare il servizio e sposterà una centrale organizzativa del network in Italia per dare risposte sempre più immediate. Saranno indennizzati gli utenti che hanno avuto problemi per il malfunzionamento. La Lega Serie A è parte lesa di questa vicenda, abbiamo sempre chiesto massimo impegno e massima risposta. Scontri in autostrada tra tifoserie? Sono istanze del Paese, bisogna contrastare qualsiasi forma di violenza. Sono diversi anni che si parla di rafforzamento della prevenzione, il divieto trasferte del tifo organizzato è sul tavolo e verrà discusso“.


Tag: Adolfo UrsoAndrea AbodiDAZNLorenzo Casini