Bologna-Inter: ecco quando si recupererà il match di Serie A

La partita di campionato, prevista lo scorso 6 gennaio, era stata rinviata per Covid. Ma adesso spunta finalmente una nuova data

Un pallone da calcio
Foto Pixabay | jarmoluk
newsby Lorenzo Grossi8 Marzo 2022


Nel campionato di Serie A s’infiamma la lotta scudetto. A dieci giornate dalla fine il Milan che ha lanciato un segnale importante vincendo a Napoli nello scontro diretto e tornando in vetta da solo. L’Inter è comunque a contatto, con due punti di ritardo, e anche gli azzurri si possono considerare ancora a pieno titolo in corsa. C’è però un “ma” non da poco nel considerare la classifica. L’Inter di Simone Inzaghi, attualmente in seconda posizione dietro il Milan, deve ancora recuperare la gara contro il Bologna, rinviata lo scorso 6 gennaio. I nerazzurri, vincendo la partita contro i rossoblù, sarebbero potenzialmente nuovamente al comando della graduatoria. Già, ma quando si recupererà questa partita?

Bologna-Inter: il lungo iter della giustizia sportiva?

Stefano Pioli, allenatore del Milan, nel post partita della gara vinta contro il Napoli ha espresso la propria opinione: vorrebbe, infatti, che le squadre di testa abbiano tutte giocato lo stesso numero di gare. Tuttavia c’è un iter giudiziario da seguire. I tempi del recupero di Bologna-Inter, quindi, possono essere ancora molto lunghi.

La sfida di inizio anno non si era giocata a causa del provvedimento della Asl di Bologna che aveva tenuto in isolamento i giocatori di Mihajlovic, tra cui era scoppiato un focolaio. Il giudice sportivo aveva stabilito che la partita si sarebbe dovuta giocare, con l’Inter aveva chiesto il 3-0 a tavolino. Ricorso respinto dalla Corte d’Appello federale che si era pronunciata il 14 febbraio. Adesso manca ancora l’ultimo step della giustizia sportiva: quello davanti al Collegio di Garanzia del Coni.

Verso un recupero il 27 aprile?

Succede infatti che i club, dopo la sentenza di secondo grado, abbiano 30 giorni di tempo per avanzare il ricorso. Quindi c’è margine fino al 16 marzo per inviare la documentazione. Le società hanno ancora un mese a disposizione per produrre le memorie difensive. Dunque, il termine scadrà praticamente il sabato di Pasqua. In definitiva: se l’Inter sarà stata eliminata dalla Champions League, sulla carta, la prima data disponibile per andare a giocare sarà quella del 27 aprile. Giocando però in un orario diverso dalle gare valide per le semifinali di Champions.


Tag: BolognaInterSerie A