Ucraina, La Russa: “Le parole di Biden su Putin sono pericolose”

newsby Antonio Lopopolo28 Marzo 2022



È giusto supportare il popolo ucraino, ma allo stesso tempo bisognerebbe evitare di usare dei toni accesi come quelli scelti dal presidente Usa Joe Biden. È questo, in estrema sintesi, il concetto espresso da Ignazio La Russa, senatore di Fratelli d’Italia, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Marino. “Non ho parole di plauso per il modo in cui Biden e lo stesso Draghi hanno esagerato nell’indicare Putin non solo come nemico, e ci sta, non solo come aggressore, e si deve indicarlo come tale, ma come mostro da mettere all’angolo“, ha sottolineato.

Per La Russa, una simile condotta è molto pericolosa “perché può costringere il nemico a gesti inconsulti. E quindi fargli temere che vi sia un obiettivo diverso da quello di avere un’Ucraina libera – ha aggiunto -. I russi devono al loro interno decidere che cosa fare di Putin. Non tocca a noi decidere il futuro della Russia. A noi spetta scegliere quello dell’Europa, dell’Ucraina, dell’Italia e del resto dei Paesi europei“.

Il senatore ha ribadito l’importanza di manifestare solidarietà al popolo ucraino. “Fratelli d’Italia ha inviato una serie di aiuti. Anche la fondazione di Alleanza Nazionale ha mandato tre pullman con medicinali e viveri. Oggi torneranno con dei profughi che potremo aiutare ad avere un futuro migliore“.


Tag: Ignazio La RussaJoe BidenRussiaUcraina