Ucraina, Conte: “Milioni di profughi ucraini in Italia. Serve unità”

L'ex premier: "La comunità nazionale dovrà portare avanti delle iniziative di solidarietà assieme all'Unione Europea"

newsby Vanessa Ciccarelli4 Marzo 2022



Nel corso di un punto stampa, Giuseppe Conte, il presidente del Movimento 5 Stelle, ha parlato di quanto sta avvenendo in Ucraina.  “Dovremo affrontare tutti insieme con grande spirito di solidarietà quello che si preannuncia un dramma epocale: un milione di profughi provenienti dall’Ucraina. Per fortuna le ultime notizie hanno parlato dell’istituzione dei corridoi umanitari. L’Italia dovrà fare la sua parte. La comunità nazionale dovrà portare avanti delle iniziative di solidarietà assieme all’Unione Europea“, ha dichiarato l’ex premier.

Conte ha aggiunto che “dobbiamo sperare di raggiungere un cessate il fuoco duraturo, che possa evitare ulteriori spargimenti di sangue. È una situazione complicatissima, drammatica. Però dobbiamo sperare confidare nel dialogo, sperando che possa prendere il sopravvento rispetto al rumore delle armi“.

Conte: “La maggioranza non si può spaccare sul catasto”

Non è mancata una parentesi sulla riforma del catasto. “Rischiare di spaccare la maggioranza sulla norma del catasto non ha il minimo senso. Su questo voglio essere chiaro: il Movimento 5 Stelle non consentirà assolutamente che ci sia una sovrattassa sugli edifici e sugli immobili. Si tratta di riformare anche questo settore della pubblica amministrazione, che deve essere digitalizzato. Bisogna farlo senza pregiudizi ideologici. Dobbiamo mantenere i nervi saldi e non rinunciare al senso di responsabilità“. Parlando di Angela Ianaro, la deputata che ha lasciato il Movimento 5 Stelle, Conte ha dichiarato di non essere stato messo al corrente della sua decisione.


Tag: Giuseppe ConteUcraina