Embargo gas russo, Tajani: “Sostegno UE a famiglie e imprese”

Antonio Tajani ha parlato a margine della convention di Forza Italia a Roma: "Serve un tetto al prezzo del gas a livello europeo"

newsby Fabrizio Rostelli8 Aprile 2022



Antonio Tajani, a margine della convention di Forza Italia a Roma, è tornato a parlare della guerra in Ucraina e delle sanzioni che l’Europa sta adottando nei confronti della Russia di Putin. “L’embargo nei confronti della Russia, come tutte le sanzioni, deve essere accompagnato da una forte azione europea a sostegno di cittadini, famiglie e imprese“, le sue parole.

E ancora: “Noi abbiamo fatto delle proposte concrete: rinvio del patto di stabilità, un altro ricovery plan attraverso bond europei per accoglienza dei rifugiati, ricostruzione dell’Ucraina, questione energetica, questione agroalimentare e della difesa. Serve un tetto al prezzo del gas a livello europeo. Quella di Draghi sui condizionatori è stata una battuta che lascia il tempo che trova, dobbiamo fare in modo che i nostri cittadini non siano vittime di questa scelta e l’Europa deve intervenire“, ha aggiunto.

Catasto, Tajani: “Contrari alla riforma”


Il coordinatore nazionale di Forza Italia si è poi occupato di politica interna e della discussa riforma del Catasto. “Ci sono dei temi su cui vogliamo essere molto chiari. Siamo per una riduzione della pressione fiscale e contro una riforma del catasto che aumenterà le tasse sulla casa. Siamo per una riforma della giustizia che separi le carriere dei magistrati. Sul catasto abbiamo fiducia in Draghi che sostiene che non aumenterà le tasse ma quel testo sicuramente farà aumentare le tasse nel 2026. Rapporti con la Meloni? Forza Italia è la grande forza liberale e atlantista al centro del centro-destra che garantirà la governabilità del Paese“, ha aconcluso.


Tag: Antonio Tajani