Berlusconi prospetta le dimissioni di Mattarella

Il Cavaliere ‘punta’ il Capo dello Stato se dovesse passare il presidenzialismo. Poi apre al rientro dei capitali dall’estero

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia
Foto | Facebook | Silvio Berlusconi
newsby Lorenzo Grossi12 Agosto 2022


Casomai dovesse entrare in vigore presidenzialismo, “Mattarella dovrebbe dimettersi”, annuncia Silvio Berlusconi. “Poi magari potrebbe essere eletto di nuovo”. L’ex cavaliere, a Radio Capital, mette le cose in chiaro sugli obiettivi del centrodestra alle elezioni politiche del 25 settembre. Anche sulla riforma costituzionale, che nelle intenzioni dei partiti dovrebbe portare il presidenzialismo in Italia. Tuttavia si schermisce sul Quirinale: “Una mia candidatura? Mah, restiamo alle cose attuali”.

Secondo il leader di Forza Italia il presidenzialismo “è un sistema perfettamente democratico. Se entrasse in vigore questa riforma, penso che sarebbero necessarie le dimissioni del presidente Mattarella per andare alle elezioni dirette del capo dello Stato”. Berlusconi ha aggiunto che la pace fiscale e la flat tax, presenti nei programmi del centrodestra non sono ipotesi alternative fra loro. Si tratta di far recuperare allo Stato quello che può recuperare e aprire una fase nuova con un diverso rapporto di fiducia tra contribuente e Stato”. Per quanto riguarda invece una misura sul rientro dei capitali dall’estero “si farà. Immagino di sì, ma non conosco la proposta e la devo ancora esaminare. Certo se è una cosa giusta raggiungeremo l’accordo”.

La reazione di Letta al discorso di Berlusconi su Mattarella

Come prevedibile che fosse, le parole di Berlusconi su Mattarella hanno scatenato la reazione delle forze politiche. “Questa dichiarazione è la dimostrazione di quello che noi diciamo: per battere la destra l’unica alternativa è votare la coalizione che è nata attorno al Pd. Lui dice che se vince vuole cambiare la Costituzione in senso peggiorativo”, ha detto il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta. E ancora: “Il fatto che il centrodestra inizi la sua campagna con un attacco a Mattarella e la richiesta di dimissioni dimostra che la destra è pericolosa per il Paese. Se oggi c’è un punto di unità nel Paese è Mattarella e ora, dopo aver fatto cadere Draghi, vogliono fare cadere Mattarella”.

Calenda su Berlusconi: “Dopo aver cacciato Draghi adesso vuole mandare via anche Mattarella”


Anche Carlo Calenda, il leader di Azione, ha commentato quanto detto da Berlusconi. “Dopo aver cacciato Draghi, ora Berlusconi vuole fare lo stesso anche con Mattarella. Non credo che sia più in se. Berlusconi, non è Mattarella a doversi dimettere ma tu a non dover essere eletto. Ci stiamo lavorando”, ha scritto sul suo profilo Twitter.


Tag: elezioni politicheForza ItaliaSergio MattarellaSilvio Berlusconi