Expo Dubai 2022, l’eccellenza dei Conservatori Italiani in concerto

58 giovani talenti dell'Orchestra Sinfonica Nazionale dei Conservatori si sono esibiti in un concerto omaggio alla tradizione operistica italiana

newsby Lorenzo Sassi14 Dicembre 2021



L’eccellenza italiana incanta ancora una volta gli spettatori presenti all’Expo di Dubai 2022. Connettere il mondo intero, attraverso la musica, questo l’obiettivo. E l’Italia può vantare una tradizione musicale unica nel suo genere.

58 giovani talenti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale dei Conservatori si sono esibiti in concerto nella prestigiosa ‘Al Wasl Plaza’, a Expo Dubai 2020. L’evento, dal titolo ‘Opera Extravaganza‘, rende omaggio al grande repertorio operistico italiano con alcune delle più note opere d’aria che spaziano da Gioacchino Rossini a Giuseppe Verdi, Vincenzo Bellini e Giacomo Puccini.L’iniziativa è stata organizzata dal Ministero dell’Università e della Ricerca per promuovere il sistema dell’Alta Formazione Artistica e Musicale.

La storia della musica italiana ad Expo

Ci sembrava bello fare un percorso rappresentativo per l’Italia qui a Dubai da un punto di vista musicaleha dichiarato Luisella Chiarini, direttore d’orchestra.

Ho scelto di studiare a Trieste perché per tutti noi vicini al confine è come casa. Stare qui all’Expo di Dubai sembra Avatar“, racconta il tenore Kristian Marusic.

Mi piace molto suonare in orchestra, è una delle cose più belle fare musica insieme perseguendo uno scopo comune. Essere qui credo sia molto importante per la mia carriera. Expo bellissima sede, spero di tornarci” ha confessato Daniel Bossi, primo violino.

 


Tag: Expo Dubai 2020Musica