Windows 11 renderà più semplice trasferire le app da un Pc all’altro

Microsoft inizierà presto i test di una funzione che consentirà agli utenti di ripristinare tutti i software scaricati sul Microsoft Store

L'installazione di Windows 11
Foto Pixabay | PabitraKaity
newsby Alessandro Bolzani24 Maggio 2022


Quando si passa da un Pc all’altro è abbastanza fastidioso dover reinstallare le applicazioni che si utilizzando spesso. Per semplificare la vita agli utenti, Microsoft è al lavoro su una nuova funzione per Windows 11 che permetterà di trasferire in modo semplice e veloce i programmi da un dispositivo all’altro. È però opportuno specificare che la procedura sarà valida solo per le applicazioni installate sul Pc tramite il Microsoft Store. “Per rendere più semplice ai clienti il passaggio da un Pc all’altro, inizieremo presto a testare una nuova funzione pensata per ripristinare le applicazioni installate tramite Microsoft Store”, spiega Giorgio Sardo, general manager del Microsoft Store. “Questa funzione semplificherà la vita anche agli sviluppatori, che non dovranno più inviare dei promemoria agli utenti per ricordare loro di reinstallare una specifica app”.

Altre novità in arrivo su Windows 11

La nuova funzione ha un’utilità limitata per chi tende a usare lo stesso Pc per svariati anni, ma di certo può essere utile agli utenti che amano cambiare dispositivo di frequente o che sono costretti a farlo per esigenze lavorative. Finora i fruitori si erano dovuti affidare a delle soluzioni sviluppate dalle terze parti per ottenere dei risultati simili.

Per rendere il ripristino delle app ancora più appetibile, il Microsoft Store dovrebbe arricchirsi con un maggior numero di software. Nel corso dell’ultimo anno non sono mancate delle new entry importanti come Firefox, Zoom, Adobe Acrobat Reader e OBS Studio, tuttavia la lista degli assenti illustri è ancora bella lunga.

Microsoft è anche al lavoro per migliorare il modo in cui gli utenti di Windows 11 possono scoprire le app, inserendo dei suggerimenti che riportano al Windows Store quando i fruitori si affidano alla funzione di ricerca. Un’altra novità in arrivo riguarda il supporto ai widget sviluppati dalle terze parti, che dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi mesi.


Tag: MicrosoftWindows 11