Genoa-Juventus, Nicola: “Squadra con le qualità per salvarsi”

L'allenatore rossoblù: "Oggi buona prestazione, gol subiti frutto di individualità"

newsby Luca Perillo1 Luglio 2020



Il Genoa cade 1-3, a Marassi, sotto i colpi della Juventus capolista e resta in acque agitate. La squadra di Davide Nicola è quartultima in classifica, a +1 sul Lecce, che, però, ha una partita in meno. A consolare parzialmente il tecnico del Grifone può pensarci un primo tempo in cui la squadra di Maurizio Sarri non è mai riuscita a sfondare. “Abbiamo fatto una buona partita di contenimento, chiudendo ogni spazio e impedendo alla Juventus di giocare in verticale. Poi due perle di Dybala e Ronaldo hanno cambiato gli equilibri. Sono però soddisfatto perché ho visto una squadra in crescita nelle ultime partite“, le sue parole in conferenza stampa.

La lotta per raggiungere la salvezza sarà accesissima nelle prossime giornate e rischia di trasformarsi in una sorta di derby con la Sampdoria di Claudio Ranieri. Nicola, nonostante il rischio di essere superato dal Lecce, è fiducioso per il prosieguo del campionato. “Sono fiducioso perché l’obiettivo è alla portata di questa squadra. Sono convinto che se continuiamo, con la mente libera, a giocare in questo modo – conclude Nicola -, non avremo difficoltà a fare i punti necessari per rimanere in Serie A“.


Tag: CalcioDavide NicolaGenoaJuventusSerie A