Champions League, Inzaghi: “Bayern miglior squadra d’Europa”

Brutta sconfitta per i nerazzurri all'esordio in Champions League, il tecnico: "Volevamo fare meglio, ora bisogna ripartire"

newsby Redazione8 Settembre 2022



Inizia nel peggiore dei modi la Champions League dell’Inter di Simone Inzaghi. Dopo la sconfitta nel derby della Madonnina con il Milan, i tifosi nerazzurri speravano in una reazione della squadra contro i tedeschi del Bayern Monaco che, invece, come da pronostico, si sono rivelati di un’altra categoria. Uno 0-2 che lascia poco spazio a repliche anche alla luce delle pochissime occasioni pericolose create da Lautaro e compagni.

Nonostante il ko, Simone Inzaghi non si dà per vinto e sprona i suoi a una pronta reazione: “Bisogna ripartire. Stasera abbiamo giocato contratti nei primi 15-20 minuti, dopo la partita di sabato (il derby perso contro il Milan, ndr). Poi abbiamo commesso l’unica disattenzione nel primo tempo, subendo subito un gol per errori nostri. La squadra poi, dopo l’1-0, ha fatto meglio. Nel secondo tempo, per le occasioni create, probabilmente si poteva anche pareggiar la partita“, le sue parole a margine dell’incontro.

E ancora: “Abbiamo sbagliato tecnicamente troppe rifiniture vicino all’area, che loro non hanno sbagliato. La differenza è stata lì. Perdiamo una partita 2 a 0. Era il nostro esordio in Champions e volevamo fare meglio, però a parer mio abbiamo incontrato la miglior squadra d’Europa in questo momento a livello di intensità. Abbiamo provato a fare del nostro meglio e potevamo fare di più, ma il Bayern Monaco è un avversario molto scomodo“, ha concluso il tecnico nerazzurro al termine del match.


Tag: Bayern MonacoChampions LeagueInterSimone Inzaghi