Atalanta-Napoli, Gattuso furioso: “Troppe chiacchiere e tanti errori”

L'allenatore degli azzurri: "Corsa Champions? Discorso chiuso"

newsby Luca Perillo3 Luglio 2020



La rincorsa del Napoli si ferma a Bergamo. La squadra di Gattuso, reduce dai successi con Verona e Spal, cade 2-0 contro l’Atalanta e resta a -3 dalla Roma. Un risultato, quello di Bergamo, che non può fare felice Gattuso, soprattutto per l’atteggiamento dei suoi dopo lo svantaggio. “Oggi fino al gol dell’Atalanta avevamo la partita in mano. Dopo l’1-0 invece è cambiato l’atteggiamento; ho iniziato a sentire troppe chiacchiere e abbiamo fatto diversi errori. Credo che per la squadra sia arrivato il momento, sotto questo punto di vista, di alzare l’asticella. Da qui alla fine del campionato non ci sono scampagnate, questo deve essere chiaro“, le parole del tecnico in conferenza stampa.

Nonostante la certezza di partecipare alla prossima Europa League grazie alla vittoria in Coppa Italia, il Napoli conservava ancora qualche flebile speranza di arrivare in Champions. “La corsa Champions? Per me era già finita prima di questa partita“, evidenzia invece Gattuso. Un ultimo pensiero per le vittime bergamasche del Coronavirus: “Durante il minuto di silenzio, vedendo i camion dell’esercito che trasportavano le bare, mi sono commosso“.


Tag: AtalantaCalcioGennaro GattusoNapoliSerie A