Roma-Verona, Juric: “Penalizzati da episodi, Roma non superiore”

Il tecnico dell'Hellas dopo il ko dell'Olimpico contro i giallorossi: "Non possiamo fare turn over, ragazzi stanno rispettando patto di dare il massimo"

newsby Redazione16 Luglio 2020



Dopo i pareggi contro Inter e Fiorentina, il Verona di Ivan Juric cade, all’Olimpico, contro la Roma. Un ko pesante per l’Hellas, che scivola al nono posto in classifica e vede allontanarsi, forse in maniera definitiva, il treno per l’Europa League.

Nonostante la sconfitta, il tecnico scaligero si dice soddisfatto per la prova dei suoi ragazzi che, a suo dire, non sono stati inferiori rispetto a quelli di Fonseca. “La squadra ha giocato bene, siamo stati penalizzati dagli episodi e meritavamo di più. A me è piaciuto tutto. So quanto i ragazzi si stiano sforzando, non possiamo fare grande turn over perché non abbiamo possibilità. I ragazzi stanno spingendo al massimo ma se devo analizzare forse ci voleva più concretezza in attacco“, le sue parole al termine del match.

E ancora: “La Roma non è stata superiore a noi in nulla, per ora non ci interessa l’Europa Legue, non è per noi. I ragazzi stanno facendo un campionato eccellente quindi solo complimenti. Noi ci siamo detti che dobbiamo dare il massimo sempre, i ragazzi stanno rispettando il patto e anche oggi hanno dato tutto“, conclude l’allenatore dell’Hellas.


Tag: CalcioHellas VeronaIvan JuricRomaSerie A