Sanremo, tocca alla serata cover. Tutti i tributi ai giganti della musica

Stasera i venticinque artisti in gara si esibiranno in una cover tratta dal repertorio musicale italiano e internazionale degli anni ’60, ’70, ’80 e ’90. Alcuni di loro saranno accompagnati sul palco da un artista non in gara

sanremo quando i temi sociali irrompono al festival
Credit: ufficio stampa Rai
newsby Alessandro Bolzani4 Febbraio 2022


La quarta serata del Festival di Sanremo, quella dedicata alle cover, è una delle più amate dal pubblico. Anche se non può contare sullo stesso impatto della finalissima, ha più volte dimostrato di poter regalare dei momenti indimenticabili e di incidere in modo significativo sul risultato finale. Non dimentichiamo, per esempio, che nel 2020 fu proprio durante la serata cover che le tensioni tra Bugo e Morgan arrivarono al culmine, sfociando il giorno successivo nel mematissimo Bugo-gate. Stasera i venticinque artisti in gara si esibiranno in una cover tratta dal repertorio musicale italiano e internazionale degli anni ’60, ’70, ’80 e ’90. Alcuni di loro saranno accompagnati sul palco da un artista non in gara.

Tutte le cover scelte

Serata cover, da Achille Lauro a Emma

Andando in ordine alfabetico, partiamo da Achille Lauro, che stasera canterà “Sei bellissima” di Loredana Bertè, assieme alla stessa cantante che ha reso immortale il brano. Aka 7even, invece, salirà sul palco assieme ad Arisa e intonerà “Cambiare” di Alex Baroni. Ana Mena, affiancata da Rocco Hunt, proporrà un medley che mischierà assieme tre canzoni: “Il mondo” di Jimmy Fontana, “Figli delle stelle” di Alan Sorrenti e “Se mi lasci non vale” di Luciano Rossi. Dargen D’Amico proporrà “La bambola” di Patty Pravo. Ditonellapiaga e Donatella Rettore, che finora hanno dimostrato una “chimica” notevole, porteranno in scena “Nessuno mi può giudicare” di Caterina Caselli. Elisa intonerà “What a feeling” di Irene Cara, tratta dal film “Flashdance”. Emma e Francesca Michielin catapulteranno gli spettatori negli anni ’90 con “Baby one more time” di Britney Spears.

Da Fabrizio Moro a Le Vibrazioni

Fabrizio Moro intonerà “Uomini soli” dei Pooh. Proprio come Anna Mena, anche Gianni Morandi proporrà un medley assieme a Mousse T. Giovanni Truppi e Vinicio Capossela omaggeranno Fabrizio De Andrè cantando “Nella mia ora di libertà”. Giusy Ferreri, assieme ad Andy dei Bluvertigo, proporrò “Io vivrò senza te” di Lucio Battisti. Highsnob e Hu uniranno le forze con Mr.Rain per mettere in scena “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco. Irama ha scelto “La mia storia tra le dita” di Gianluca Grignani, che canterà assieme allo stesso Grignani. Iva Zanicchi si esibirà in “Canzone” di Don Backy e Detto Mariano, ma nella versione di Milva. Il duo La Rappresentante di Lista intonerà “Be my baby” delle The Ronettes assieme a Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra. Le Vibrazioni, assieme a Sophie and the Giants e Beppe Vessicchio, canteranno “Live and let die” di Paul McCartney.

Da Mahmood e Blanco a Yuman

Mahmood e Blanco proporranno “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli. Massimo Ranieri salirà sul palco con Nek per cantare “Anna verrà” di Pino Daniele. Matteo Romano intonerà “Your song” di Elton John assieme a Malika Ayane. Michele Bravi porterà “Io vorrei…non vorrei…ma se vuoi” di Lucio Battisti. Noemi darà voce a “(You make me feel like) A natural woman” di Aretha Franklin. Rkomi, assieme a Calibro 35, proporrà un medley di Vasco Rossi. Sangiovanni duetterà con Fiorella Mannoia in “A muso duro” di Pierangelo Bertoli. Tananai e Rose Chemical omaggeranno Raffaella Carrà portando sul palco “A far l’amore comincia tu”. Infine, Yuman e Rita Marcotulli canteranno “My way” di Frank Sinatra.


Tag: Sanremo 2022