Chris Noth fuori da “The Equalizer” dopo le accuse di molestie sessuali

L'attore è stato licenziato "con effetto immediato" dalla serie tv dopo le accuse di violenze da parte di tre donne. Le star di Sex and The City hanno condiviso sui social una dichiarazione comune dove parlano per la prima volta delle accuse verso il membro del cast

Chris Noth
Foto Flickr | Det.Logan
newsby Giulia Martensini21 Dicembre 2021


L’attore Chris Noth, meglio conosciuto per il suo ruolo come Mr.Big in Sex and the City, non farà più parte del dramma della CBS “The Equalizer”, a seguito delle accuse di violenza sessuale nei suoi confronti.

Chris Noth non filmerà più episodi aggiuntivi di The Equalizer, con effetto immediato“, hanno annunciato CBS e Universal Television, la società di produzione dello show, in una dichiarazione. Noth ha interpretato un ex direttore della CIA in The Equalizer, con Queen Latifah e apparirà solo in un ultimo episodio.

L’attore ha negato ogni accusa

Due donne hanno accusato Noth di violenza sessuale in una storia riportata la scorsa settimana dall’Hollywood Reporter. Le donne descrivono presunti stupri simili da parte dell’attore 67enne a più di dieci anni di distanza. Entrambi dicono di aver incontrato Noth poco più che ventenni. Una terza donna ha poi accusato l’attore di molestie.

Noth ha negato con veemenza le accuse, che risalgono al 2004 e 2015. In una dichiarazione all’Hollywood Reporter, Noth ha definito le affermazioni “categoricamente false“. “Queste storie potrebbero essere di 30 anni fa o 30 giorni fa – no significa sempre no. Questa è una linea che non ho superato“, ha detto.

Gli incontri sono stati consensuali. È difficile non mettere in discussione il tempismo di queste storie in uscita. Non so per certo perché stanno emergendo ora, ma so questo: non ho aggredito queste donne“, ha aggiunto.

Una delle donne che ha accusato Noth di averla aggredita ha detto che il ritorno del personaggio di Mr Big nel sequel di Sex and the City, And Just Like That, l’ha spinta a parlare apertamente dell’attore.

Le star di Sex and the City rispondono alle accuse di aggressione sessuale contro Chris Noth

Le protagoniste del recente reboot di Sex and the City, And Just Like That, hanno risposto alle accuse di aggressione sessuale fatte da due donne contro il loro compagno di cast, Chris Noth.

Cynthia Nixon – che interpreta Miranda nella serie e nel suo reboot – ha condiviso una dichiarazione sui social media, firmata da lei stessa, Sarah Jessica Parker (Carrie) e Kristin Davis (Charlotte).
Siamo profondamente rattristate di sentire le accuse contro Chris Noth“, hanno detto nella dichiarazione. “Sosteniamo le donne che si sono fatte avanti e hanno condiviso le loro esperienze dolorose. Sappiamo che deve essere una cosa molto difficile da fare e li elogiamo per questo”.

 

Sui social gli utenti si sono divisi tra chi ha apprezzato la dichiarazione delle attrici e chi invece sostiene che avrebbero dovuto aspettare prima di prendere così apertamente le distanze, in quanto ognuno è innocente “fino a prova contraria”.


Tag: Chris NothMeToomolestieSex and the City