Maezawa cerca otto “artisti” per un viaggio spaziale. La meta? La Luna

Grazie a SpaceX, nel 2023 il miliardario giapponese potrà ammirare da vicino il satellite naturale della Terra a bordo del razzo Starship. Tutte le persone interessate avranno tempo fino al 14 marzo per presentare la propria domanda di partecipazione

Luna, Yusaku Maezawa cerca 8 compagni di viaggio
Il miliardario Yusaku Maezawa
newsby Alessandro Bolzani3 Marzo 2021


Fin da bambino, Yusaku Maezawa ha sempre ammirato la Luna. Dopo aver passato tanti anni a guardarla da lontano, nel 2023 il miliardario giapponese, fondatore del sito di moda online Zozotown, diventerà il primo privato cittadino a osservare da vicino il satellite naturale della Terra. Il suo sogno diventerà realtà grazie a SpaceX, che lo porterà nello spazio a bordo del razzo Starship. Maezawa, tuttavia, desidera condividere con altre persone questo privilegio. In particolare, l’imprenditore è alla ricerca di otto compagni di viaggio curiosi e dotati di talento artistico. Tutte le spese di viaggio saranno pagate da Maezawa in persona.

Verso la Luna

Tramite un video caricato sul sito ufficiale della missione, Maezawa ha spiegato che il viaggio nello spazio durerà sei giorni. Tutte le persone interessate avranno tempo fino al 14 marzo per presentare la propria domanda di partecipazione. Elon Musk ha sottolineato che prima dell’’inizio del progetto #dearmoon, Starship raggiungerà l’orbita lunare svariate volte. Il fondatore di SpaceX, inoltre, si è detto fiducioso sui miglioramenti dei parametri di sicurezza del turismo spaziale.
Nel corso della missione, i compagni di viaggio di Maezawa saranno chiamati a usare il proprio talento artistico per dare vita delle opere d’arte ispirate alla Luna.




Gli ultimi test di SpaceX

Negli ultimi mesi, SpaceX ha condotto due test importanti sui prototipi del razzo Starship. Entrambi si sono conclusi con un’esplosione, ma hanno comunque permesso all’agenzia spaziale di raccogliere dei dati importanti per perfezionare i prossimi modelli. Durante il test sul prototipo SN8, svolto a dicembre, sono stati raggiunti quasi tutti gli obiettivi previsti e solo nella parte finale, quella dell’atterraggio, si sono verificati dei problemi. La stessa storia si è ripetuta col volo di prova di SN9, all’inizio di febbraio. La speranza dell’intera comunità scientifica è che il futuro test di SN10 possa svolgersi senza intoppi.


Tag: Elon MuskLunaSpaceXYusaku Maezawa