Zingaretti presenta i “7 cantieri per la rinascita dell’Italia”

Zingaretti illustra i punti strategici inquadrati dal Pd per la ripartenza del Paese con i fondi del Next Generation EU: sono presenti in un programma in sette capitoli

newsby Teresa Ciliberto5 Settembre 2020



Sono sette i cantieri strategici nei quali si dovrebbe concentrare nei prossimi mesi la rinascita italiana“. Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti, aprendo l’incontro ‘Dalla parte delle persone’ a Roma.

Zingaretti si apre alla società

Oggi – ha spiegato Zingaretti – noi presentiamo un primo contributo a quella che sarà la definizione del governo italiano delle linee guida per il Next Generation EU. Ossia il piano del Recovery Fund che il governo italiano dovrà presentare nelle prossime settimane. Da queste linee guida parte un percorso di confronto che il Partito Democratico aprirà nella società“.

Il segretario del Pd vuole fare sul serio, come dimostra l’ampio spettro di settori a cui si rivolge la sua iniziativa. “Coinvolgeremo il mondo delle imprese, il mondo del lavoro, sindaci, amministratori, l’associazionismo delle donne, dei giovani, il mondo del volontariato. Ma anche il mondo delle industrie creative. Faremo un grande evento nazionale con questa parte del mondo produttivo italiano“, ha infatti dichiarato Zingaretti.

I “sette cantieri” del Pd

Quindi ecco le linee programmatiche del Pd per gli investimenti previsti dal Recovery Fund. “I 7 cantieri sono: un Paese che produce, puntando sul tessuto industriale. Un Paese che sa, per aumentare gli investimenti in istruzione portandoli in percentuale al 5% del Pil, in linea con la media Ocse. Un Paese che si unisce, guardando alla sfida delle infrastrutture. La valorizzazione del territorio. Un Paese per i giovani, per creare maggiori opportunità per le nuove generazioni. Un Paese che si prende cura, guardando alla sanità e al welfare del territorio. Infine un Paese che amministra, guardando alla sburocratizzazione e a una giustizia più efficiente“. Questo l’ambizioso elenco di Zingaretti.

Quindi dal segretario del Pd un appello al governo e alla forze di maggioranza (quindi anche a se stesso). “Il Partito Democratico vuole indicare delle linee guida e non vuole disperdere questi contributi. Questo sarebbe l’errore più grande“, la conclusione di Zingaretti.


Tag: Nicola ZingarettiPartito DemocraticoRecovery Fund