Amministrative, Letta: “Chiedo chiarezza sui finanziamenti in nero di Fdi”

Il segretario del Pd a Cortona: "Quella destra è chiaramente collusa con ambienti fascisti"

newsby Emanuele De Lucia1 Ottobre 2021



Il segretario del Pd Enrico Letta era in Toscana per concludere la campagna elettorale per le amministrative e suppletive. Nella piazza di Cortona trova spazio anche il caso di Milano sui finanziamenti in nero della campagna elettorale di Fratelli d’Italia. Al centro dell’inchiesta di Fanpage, Carlo Fidanza, capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo che, in seguito alle polemiche suscitate, ha deciso di autosospendersi da ogni ruolo e attività del partito.

Letta:”Emerge una destra collusa con ambienti fascisti”

Duro il commento del segretario del Pd sulla vicenda: “In questo momento vorrei chiedere chiarezza rispetto alle incredibili notizie che arrivano sulle collusioni con oscuri ambienti fascisti. Quello che abbiamo visto in queste ore ha dell’incredibile e francamente autosospensioni o semplici richieste di chiarimento non bastano” sottolinea Enrico Letta. L’inchiesta su Fidanza aveva infatti portato a galla finanziamenti illeciti in nero e incontri connotati da riferimenti sessisti, xenofobi, antisemiti e addirittura apologia di fascismo.

C’è bisogno di atti molto più chiari perché quella purtroppo emerge come una destra collusa con ambienti fascisti. Il nostro Paese deve essere chiaro nel dire che quella fase è fuori da qualunque logica, appartiene al passato. Non ci può essere nessuna forma di collusione con ambienti neofascisti” ha concluso Letta.

 


Tag: Carlo FidanzaEnrico LettaFratelli d'ItaliaPartito DemocraticoPd