Le parole di Zelensky uniscono la politica | Salvini: “Le ho apprezzate”

L'intervento del presidente ucraino, in videocollegamento a Montecitorio, è stato accolto da un’ovazione dei deputati e senatori in Aula e dai ringraziamenti dei presidenti della Camera, Roberto Fico, e del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati

newsby Davide Di Carlo22 Marzo 2022



L’intervento del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in videocollegamento a Montecitorio, è stato accolto da un’ovazione dei deputati e senatori in Aula e dai ringraziamenti dei presidenti della Camera, Roberto Fico, e del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. Le sue parole sono state apprezzate da tutti gli schieramenti politici, a prescindere dall’appartenenza e dalle ideologie.

Il primo a commentarle è stato il leader della Lega, Matteo Salvini, mentre lasciava Montecitorio: “Ho apprezzato le parole di pace del presidente ucraino, speriamo vengano accolte. Quando si parla di armi, io non posso essere felice. Se a missile si risponde con missile, la pace si allontana. La risposta dell’Occidente non devono essere solamente armi ed esercito, quindi bene Zelensky e bene il Santo Padre. Io giudico solo dei presenti, parlate degli assenti di tutti i partiti”, le sue parole. Sull’intervento di Draghi ha aggiunto: Quando si parla di armi, io fatico di applaudire“.

Bianchi: “Ucraini stanno difendendo democrazia e libertà”


Simile anche il commento del ministro all’Istruzione, Patrizio Bianchi: “Il presidente Zelensky ha fatto un discorso di altissimo valore morale, dove ha ricordato che quello che si sta facendo in Ucraina è la difesa della democrazia e della libertà. Il presidente del Consiglio ha sottolineato come il nostro popolo ha reagito con la stessa forza. Nel suo intervento c’era anche l’idea di continuare aiutare militarmente, ma è stato molto più ampio“, il suo commento.

Conte sulle parole di Zelensky: “Ucraina ha nostro sostegno”


Anche dal Movimento 5 Stelle sono arrivate parole soddisfatte per il discorso di Zelensky. A parlare per primo, il leader del M5S, Giuseppe Conte: “Il presidente Zelensky ha fatto un discorso equilibrato ed è risuonata spesso l’idea di pace. Ha tutto il nostro appoggio, mostriamo tutta la nostra vicinanza al popolo ucraino e sostegno al percorso di pace attraverso una soluzione politica“.

Toninelli: “Le parole di Zelensky eroiche e moderate”


A Conte hanno fatto eco le parole di un altro grillino, il senatore pentastellato Danilo Toninelli: “Penso che Zelensky abbia fatto un discorso molto intelligente, moderato, pacifista ed eroico. Ho trovato più duro Draghi e spero che sia un passo verso la pace. Io penso che la condizione di guerra ci obblighi a cambiare prospettiva e in quella condizione è vero che c’erano delle armi da portare in Ucraina ma c’erano anche tante basi per arrivare alla pace. Camminiamo sul filo del rasoio perché l’altra faccia della medaglia era la conquista dell’Ucraina da parte della Russia“, ha sottolineato.

“Gratitudine Usa datata, dopo guerra riequilibrio Nato e UE”


Bene le parole di Zelensky e le ho preferite a quelle del mio presidente. Ho trovato il discorso del presidente dell’Ucraina volto alla pace, bellicose invece le parole di Draghi. Bisogna accompagnare la mano di Zelensky alla pace, speriamo che il premier capisca che l’Italia deve incidere: è solo facendo un passo indietro tutti che ci si siede a un tavolo di pace. L’Unione Europea è unita ma non incide nella Nato, dopo le trattative di pace bisognerà chiedere ciò che ci spetta. Le sanzioni alla Russia sono giuste e migliori delle armi però ci tornano indietro, la gratitudine che dobbiamo agli Stati Uniti è datata. Mai con gli invasori“, ha quindi aggiunto Toninelli.

Ucraina, Zingaretti: “Messaggio Zelensky ci spinga verso stagione di pace”


Anche Nicola Zingaretti, il presidente della Regione Lazio, ha commentato le parole di Zelensky. “Ho sentito il discorso di Zelensky dopo aver visitato al Bambino Gesù di Polidoro i bambini arrivati dall’Ucraina. È un messaggio forte e importante che ci deve spingere ancora di più all’impegno per fermare l’invasione a tornare a una stagione di pace“.


Tag: Danilo ToninelliGiuseppe ConteMatteo SalviniNicola ZingarettiPatrizio BianchiUcrainaVolodymyr Zelensky