Draghi: “Sanzioni a Russia indecenti? Indecenti sono i massacri”

Le parole del premier Mario Draghi dopo l'incontro con il primo ministro Olandese, Mark Rutte

newsby Redazione7 Aprile 2022



Il premier Mario Draghi è tornato a parlare delle sanzioni contro la Russia al termine dell’incontro con il primo ministro Olandese, Mark Rutte. “Sanzioni indecenti? Di indecenti ci sono solo i massacri che vediamo tutti i giorni“, ha tuonato. Le parole di Draghi arrivano in risposta alle affermazioni della portavoce del ministero degli Esteri russo, che ha definito la posizione dell’Italia sulle sanzioni alla Russia “indecente“.

Ribadiamo la nostra più ferma condanna per le stragi di civili documentate in questi giorni, e chiediamo che si faccia piena luce sui crimini di guerra. Mosca dovrà rendere conto di quanto accaduto. Chiediamo alla Russia di cessare immediatamente le ostilità e di sedersi al tavolo dei negoziati. La Commissione europea ha appena annunciato un nuovo pacchetto di sanzioni che l’Italia appoggia con convinzione“, ha quindi aggiunto Draghi.

Energia, Draghi: “Peso non solo sul bilancio nazionale, Ue agisca”


Draghi, in conferenza stampa con il primo ministro dei Paesi Bassi Mark Rutte, ha quindi evidenziato le criticità legate all’aumento del costo dell’energia. “Dobbiamo ritrovare lo stesso spirito che avevamo durante la pandemia sulla politica energetica ed economica. Servono soluzioni strutturali che limitino il prezzo dell’energia a tutela di famiglie e imprese“, ha spiegato. “Gli interventi di politica energetica non possono gravare solo sul bilancio pubblico nazionale, devono essere strutturali. È il momento di agire“, ha concluso il presidente del Consiglio.

Rutte a passeggio per Roma con un gelato in mano


Dopo l’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi, il premier olandese Mark Rutte si è concesso una breve pausa. Un gelato in una nota gelateria del centro storico e poi dritto verso la sua macchina che lo attendeva in piazza Colonna. “L’incontro con Mario Draghi è andato bene. Siamo amici, abbiamo concordato su molte cose e su quelle su cui non siamo d’accordo possiamo risolvere e arrivare a un compromesso“, ha dichiarato. “E’ bello ritornare a Roma, l’ultima volta è stato nell’ultimo G20“, ha concluso.


Tag: Mario DraghiMark Rutte