Di Maio: “Il Movimento 5 Stelle non è mai andato così male”

Il ministro degli Esteri: "Credo che il M5S debba fare un grande sforzo nella direzione della democrazia interna: nel nuovo corso servirebbe più inclusività"

newsby Redazione16 Giugno 2022



Nel corso di un punto stampa, Luigi Di Maio, il ministro degli Esteri, ha commentato i risultati delle ultime elezioni comunali, che non sono stati positivi per il suo partito, il Movimento 5 Stelle. “Noi non abbiamo mai brillato alle amministrative, ma non siamo andati mai così male. Questo succede anche perché l’elettorato è disorientato, non è ben consapevole di quale sia la visione. Credo che il M5S debba fare un grande sforzo nella direzione della democrazia interna: nel nuovo corso servirebbe più inclusività, anche a soggetti esterni. È necessario assumersi le proprie responsabilità“. Rivolgendosi ai cronisti ha poi aggiunto: “Lo dico a voi perché non esiste un altro posto dove poterlo dire. Credo che il nostro Paese debba stare nella Nato e nell’Unione europea e abbracciare la transizione ecologica, senza però farla pagare alle classi meno abbienti“.

Di Maio: “Non si può attaccare governo un giorno sì e uno no”


Non credo sia opportuno assumere decisioni che disallineano l’Italia dall’alleanza con la Nato e con l’Ue“, ha poi dichiarato Di Maio. “Non credo che possiamo stare nel governo e poi, per imitare Salvini, un giorno sì ed uno no, si va ad attaccare il governo“, ha concluso il ministro degli Esteri.

M5s, Conte: “Da Di Maio no lezioni su democrazia interna”


Giuseppe Conte, l’attuale leader del Movimento 5 Stelle, ha commentato le dichiarazioni di Di Maio parlando con i giornalisti. “Quando era leader Luigi Di Maio come organismo del M5s c’era solo il capo politico: che ci faccia lezioni lui oggi fa sorridere. Il mio telefono non è mai squillato. La posizione del Movimento è stata ribadita nel consiglio nazionale e Di Maio si è anche dimesso dal comitato di garanzia“.

Ucraina, Conte: “Stupidaggine dire che M5s sia anti-atlantista”


Conte ha poi dichiarato che “è una stupidaggine dire che in politica estera il M5s sia anti-atlantista. La nostra posizione è chiara e non è mai stato messo in discussione il nostro atlantismo“.


Tag: Giuseppe ConteLuigi Di MaioMovimento 5 Stelle