Ucraina, le forze di Kiev accerchiano mille soldati russi a Kherson

La cronaca del 150esimo giorno di guerra in Ucraina, tra scontri sul campo e sforzi diplomatici. Tutti gli aggiornamenti

La guerra della Russia in Ucraina
Foto diffusa dalla presidenza ucraina
newsby Alessandro Bolzani23 Luglio 2022


Più di mille soldati russi sono stati accerchiati dalle forze ucraine nella regione di Kherson, nell’Ucraina meridionale. Oleksiy Arestovych, il consigliere del presidente Volodymyr Zelensky, ha spiegato che ieri, venerdì 22 luglio, le truppe di Mosca non sono riuscite a sfondare le linee ucraine e sono state quindi sorprese da un “accerchiamento tattico” a breve distanza dal villaggio di Vysokopillya.

Di recente l’esercito ucraino ha lanciato diverse controffensive contro le forze russe occupanti nella regione di Kherson. La Russia controlla gran parte di questo territorio dall’inizio dell’invasione a febbraio. Nel corso degli ultimi mesi, a Kherson ci sono state numerose manifestazioni anti-russe e non sono mancati degli attacchi contro alcuni membri dell’amministrazione filo-russa nominati da Mosca.

Ucraina, morti due combattenti americani

Un portavoce del dipartimento di Stato degli Usa ha dichiarato che due americani, che si pensa combattessero per l’Ucraina, sono morti nel Donbass. “Possiamo confermare la morte recente di due cittadini statunitensi nella regione del Donbass in Ucraina”, ha dichiarato il portavoce. “Siamo in contatto con le famiglie e forniamo tutta l’assistenza consolare possibile”, ha aggiunto.

Attacchi in varie città ucraine

Andriy Raikovych, il governatore della regione di Kirovohrad, ha affermato che tredici missili russi hanno colpito un’infrastruttura ferroviaria nel centro dell’Ucraina, causando l’uccisione e il ferimento di diverse persone. I soccorritori sono già all’opera per limitare il più possibile i dati. Inoltre, un piccolo distretto della capitale regionale, Kropyvnytskyi, è rimasto senza elettricità dopo l’attacco.

Si è verificato anche un attacco nel centro di Kharkiv per mano delle forze russe, che ha causato almeno un ferito. Lo ha reso noto Ihor Terekhov, il sindaco della città, un post su Telegram. “Diversi potenti attacchi sul centro (della città). Finora è stato accertato solo un ferito. Speriamo che il bilancio non si aggravi”, ha scritto il primo cittadino.

A Mykolaiv, il sindaco Oleksandr Sienkevych ha riferito che nella città sono state udite delle potenti esplosioni all’alba. Si sarebbero verificate tutte nello stesso quartiere. “Stiamo raccogliendo informazioni. Secondo i dati preliminari non ci sono vittime”, ha aggiunto il primo cittadino. Lo scorso 15 luglio un altro attacco missilistico aveva causato il ferimento di quattro civili.


Tag: GuerraRussiaUcraina