A New York aprono i primi centri di prevenzione dell’overdose

L'apertura arriva dopo che il CDC ha riportato oltre 90.000 morti per overdose negli Stati Uniti nel 2020. Più di 2.000 si sono verificati nella sola New York City

A new york aprono i primi centri di prevenzione overdose
Foto Unsplash | Christina Victoria Craft
newsby Giulia Martensini10 Dicembre 2021


New York City ha aperto nei giorni scorsi il primo centro di prevenzione dell’overdose della nazione, che i sostenitori della riduzione del danno stanno definendo un grande passo in un Paese che ha subito innumerevoli morti a causa di overdose di droga mentre continua a combattere un’epidemia di oppiacei.

Città e stati in tutto il Paese hanno spinto per aprire siti simili negli ultimi anni mentre l’epidemia di oppiacei continuava a peggiorare. I sostenitori hanno affermato da tempo che i siti ridurranno le morti per oppioidi e destigmatizzeranno l’abuso di droghe. Inoltre aiuteranno a collegare le persone con disturbi da uso di sostanze ai servizi per le dipendenze. Tuttavia si sono levate anche voci critiche, affermando che che i siti creeranno spazi che accolgono e amplificano l’uso di droghe.

Personale medico e aghi puliti per impedire le overdosi

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NBC News (@nbcnews)

I siti di prevenzione dell’overdose forniscono aiuto per le persone che fanno uso di farmaci in uno spazio monitorato con personale clinico per garantire che la persona non vada in overdose.
I due siti a New York City apriranno a Manhattan, nei quartieri di East Harlem e Washington Heights, dove le persone porteranno e useranno le loro droghe e saranno osservate da membri del personale addestrato che forniranno aghi puliti. Prevenendo le overdose e mettendo anche in contatto le persone che desiderano uscire dalla dipendenza.

Record i decessi per overdose negli USA

L’apertura a New York City arriva dopo che i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno riportato oltre 90.000 decessi per overdose negli Stati Uniti nel 2020. Più di 2.000 si sono verificati nella sola New York City. La città ha riferito che ci sono stati quasi 600 decessi tra gennaio e marzo 2021. Si tratta del maggior numero di decessi per overdose in un singolo trimestre dall’inizio della segnalazione nel 2000.

L’epidemia di overdose nazionale è un incendio a cinque allarmi per la salute pubblica e dobbiamo affrontare questa crisi in concomitanza con la nostra lotta al covid“, ha dichiarato in una nota il commissario per la salute di New York City, il dott. Dave Chokshi. “Offrire alle persone uno spazio sicuro e solidale salverà vite e farà tornare le persone dalle strade, migliorando la vita di tutte le persone coinvolte. I centri di prevenzione dell’overdose sono una parte fondamentale di una più ampia riduzione del danno”.

Successi registrati in Canada, Europa e Australia

I funzionari sanitari della città e il sindaco Bill de Blasio ritengono che siti come questi cambieranno la situazione. Uno studio condotto dalla città ha concluso che questi due spazi potrebbero salvare la vita a più di 130 persone all’anno.

Dopo uno studio approfondito, conosciamo la strada giusta per proteggere le persone più vulnerabili della nostra città. E non esiteremo a prenderla“, ha detto de Blasio in una nota. “I centri di prevenzione dell’overdose sono un modo sicuro ed efficace per affrontare la crisi degli oppiacei. Sono orgoglioso di mostrare alle città di questo Paese che dopo decenni di fallimenti è possibile un approccio più intelligente“.

L’analisi della città sui siti di droga sicuri ha citato il successo di programmi simili in Europa, Canada e Australia. Gli studi sull’impatto sulla comunità hanno mostrato che Vancouver, in Canada, ha visto una riduzione del 35 percento delle overdose fatali nelle comunità dopo l’apertura di una struttura sicura per le iniezioni. Sydney ha riportato una riduzione fino all’80 percento delle chiamate al servizio medico di emergenza legate all’overdose in aree che avevano centri simili.

 


Tag: drogheNew Yorkprevenzione