Coronavirus, fuga dei brand: nessuna pubblicità sui palazzi di Milano

Dall'inizio dell'emergenza il bianco ha sostituito immagini e colori sulle facciate delle case

newsby Antonio Lopopolo7 Aprile 2020


(Milano). A dominare è il colore bianco. Oppure impalcature che attraverso i reticolati metallici mostrano finestre e balconi fino a poche settimane fa nascosti. Da Loreto ai Navigli passando per Garibaldi e Moscova nel cuore di Milano. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus gli enormi cartelloni pubblicitari sulle facciate dei palazzi in ristrutturazione sono stati pian piano “liberati” dalle strade e dalle piazze milanesi. Giorno dopo giorno via le immagini di grandi brand, via i lanci di serie tv o di nuovi prodotti: la gente in casa e le pubblicità scomparse.


Tag: Coronavirus