Alitalia, lavoratori in piazza a Roma: “È una rapina ai danni dell’Italia”

"Senza compagnia di bandiera non abbiamo dignità in Europa. Vogliamo piano di sviluppo"

newsby Fabrizio Rostelli21 Aprile 2021



I lavoratori di Alitalia sono scesi di nuovo in piazza a Roma per protestare contro il piano Ita. La manifestazione si è tenuta in Piazza dei Santi Apostoli. “Non accetteremo nessun compromesso. Non possono smantellare Alitalia perché se oggi tocca a noi domani toccherà ad altri pezzi dell’industria italiana. Senza una compagnia di bandiera non si ha dignità in Europa, il problema riguarda il Paese non solo Alitalia”. Questi alcuni commenti dei lavoratori. “Abbiamo presentato una nuova proposta con l’ausilio di tecnici e personalità del mondo aeronautico perché la strada imboccata dal governo è sbagliata e non ci porterà da nessuna parte”. Lo ha dichiarato il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino.

Alitalia, centinaia di lavoratori occupano piazza Venezia per protesta contro Ita


Centinaia di lavoratori di Alitalia hanno occupato Piazza Venezia per protestare contro il nuovo piano Ita. Dopo il presidio in Piazza dei Santi Apostoli i manifestanti hanno forzato i cordoni della polizia e hanno improvvisato un sit-in.

Orlando: “Lavoreremo per ridurre gli impatti occupazionali”


“È stato un momento importante per affrontare i prossimi passaggi, tra cui la fine del blocco dei licenziamenti. Oggi pomeriggio ci rivedremo per portare avanti la riforma degli ammortizzatori sociali. Alitalia? Il ministero sta seguendo la trattativa, portata avanti dal Mef. Sulla base di questa trattative costruiremo il quadro per ridurre gli impatti occupazionali. Nel frattempo dobbiamo combattere affinché le dimensioni di Alitalia siano sufficienti ad affrontare le sfide di domani. I tempi sono importanti”. Così Andrea Orlando, ministro del Lavoro, al termine dell’incontro con la triplice sindacale avvenuto questa mattina.


Tag: AlitaliaAndrea OrlandoEsterino MontinoRoma