Autore: Nicolò Morocutti

Classe 1999. Nato e cresciuto a Milano, dopo anni nella politica studentesca e una laurea in Economia mi sono spostato a Roma per studiare Sistemi di Governo alla Sapienza. Ad oggi ho collaborato con giovani redazioni come Scomodo e Cassandra, in cui ho scritto di politica, economia e diritti.

Il leader di Azione, Carlo Calenda, ha incontrato il premier Giorgia Meloni per discutere della Manovra, approvata dal governo nelle scorse settimane. “Incontro molto positivo, abbiamo scorso le nostre proposte pur non discutendo su cose come la flat tax su cui non siamo d’accordo. Abbiamo parlato di tetto nazionale al costo del gas al posto dei crediti d’imposta, discusso nel dettaglio il supporto alla sanità e a chi ci lavora oltre al ripristino di Italia Sicura alla luce di quello accaduto a Ischia”, le sue parole. E ancora: “Abbiamo suggerito alcune opzioni sul PNRR e di concentrare il taglio del…

Read More

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, nell’ambito di una conferenza organizzata dal Comune di Roma sulla violenza contro le donne, è intervenuto per cercare di trovare una soluzione in grado di contrastare questo drammatico fenomeno. “Tutte le vicende di femminicidio e violenza sulle donne sono molto tristi. Le istituzioni devono collaborare a contrastare questo fenomeno drammatico: come Roma Capitale stiamo mettendo in campo centri anti violenza e iniziative di prevenzione”, le sue parole. E ancora: “La violenza è qualcosa che va oltre il femminicidio, va fatto grande lavoro sulla cultura degli uomini oltre che intervento su parità di opportunità. É…

Read More

Dopo il picchetto di due settimane fa, il liceo Visconti di Roma è stato nuovamente occupato nella notte dagli studenti. Tra le motivazioni della protesta questioni legate alla fruibilità dell’Istituto e altre di carattere politico. Il principale motivo di scontro, infatti, ha visto gli studenti schierarsi contro la Città Metropolitana per l’assenza di una rampa per l’accesso delle carrozzine. Le altre motivazioni, a detta degli occupanti, riguardano invece la contrarietà al decreto anti rave e la posizione dell’attuale Governo sul diritto all’aborto.

Read More

Il leader della Lega e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, è intervenuto in occasione dell’incontro “Molto Futuro” organizzato dal quotidiano ‘Il Messaggero’. Numerosi gli argomenti trattati a cominciare dalla questione relativa al decreto che porta proprio il suo nome, bocciato dal tribunale di Roma. “Il mio decreto sulla dicitura “mamma e papà” al posto di “genitore” è da considerarsi superato? Che qualcuno sia infastidito dalla parola mamma e papà è surreale. Sono le parole più belle del mondo e non discriminano nessuno, senza una mamma e un papà al mondo non ci vieni. La bambina per nascere ha bisogno di…

Read More

“Questa è la democrazia”, ha detto l’ex leader di Forza Nuova, Giuliano Castellino, dopo aver scoperto che non gli era consentito entrare a Montecitorio per tenere la conferenza stampa di presentazione del nuovo movimento politico, Italia Libera, che ha fondato con l’avvocato Carlo Taormina. “Galla si è pentito, speriamo che non si pentirà per le sue scelte politiche in futuro”, ha continuato. All’esponente del nascente partito non è stato consentito di raggiungere l’Hotel Nazionale e il Capranichetta. “Perché loro si ed io no? – ha domandato al funzionario di polizia indicando i cronisti -. Anch’io sono giornalista”. Castellino presenta il…

Read More

La Ministra del Turismo, Daniela Santanché, fuori da Palazzo Madama, è tornata sulla questione migranti e sul ruolo che le Ong hanno nel fenomeno migratorio. “Sui migranti vogliamo applicare il diritto internazionale: bisogna fare le cose giuste per la nostra Nazione e far capire che non siamo il porto d’Europa. Non vogliamo litigare con nessuno Stato, è un problema importante che impatta sulla sicurezza dei cittadini italiani. Le ONG non salvano vite, le prendono e le prelevano: lo fanno anche ma vanno oltre quella che dovrebbe essere la loro missione: Nessuno faccia passare il messaggio che noi non vogliamo salvare…

Read More

Questa mattina gli studenti del liceo Visconti, in centro a Roma, hanno manifestato contro la mancanza di una rampa che permetta ad un compagno di accedere all’edificio scolastico. Presente alla protesta anche il padre del ragazzo, che h  spiegato: “Bisogna sollevarlo di peso e portarlo dentro la scuola, sono dei gradini grandi: è un’operazione difficile”. Gli studenti stessi hanno organizzato un picchetto davanti alle porte del liceo e hanno denunciato l’assenza di strumenti per agevolare l’entrata del ragazzo: “Sono scale scivolose, si mette a rischio l’incolumità del ragazzo e di chi lo accompagna. Ci è stato detto che una rampa…

Read More

Il vice segretario del PD, Giuseppe Provenzano, è tornato sulla questione della nave Humanity 1, che si trova nel porto di Catania con 35 persone a bordo. “La nave delle ONG non vuole commettere illeciti internazionali, ed è giusto così. Il governo deve rispettare il diritto internazionale, e quelle persone devono essere trattate con umanità. Strategia del governo è quella di inventare un’emergenza finta per distrarre da veri problemi del Paese. Non permetteremo che si faccia propaganda sulla pelle di quelle persone. Sul terreno economico e sociale si rischia di far pagare un conto alto ai deboli”, le sue parole.…

Read More

È stata inaugurata stamattina, in piazza del Campidoglio nella Capitale, la mostra “La mafia uccide, il silenzio pure. Gli invisibili ammazzati dalla mafia e dall’indifferenza” a cura della fotografa Lavinia Caminiti. Presente all’evento anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Gualtieri: “Con grandi investimenti che arrivano oggi servono presidi di legalità” Il primo cittadino capitolino è intervenuto a margine della mostra. “È una mostra bellissima ma tragica, che mi mostra i luoghi delle stragi e che ci aiuta a non precipitare nell’oblio. Dalla memoria passa il valore della lotta alla criminalità. La battaglia alla mafia dev’essere continuata, e bisogna sapere…

Read More

La vicepresidente e assessora al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, si è dimessa per insanabili incomprensioni con il governatore della regione, Attilio Fontana. Una decisione, quella di Moratti, che, almeno apparentemente, non ha colpito più di tanto il presidente leghista. “Dimissioni di Letizia Moratti? Ne prendo atto e abbiamo già sostituito quella posizione con Guido Bertolaso, vero responsabile della campagna vaccinale. In ottica di elezioni regionali Moratti si sta spostando verso il centro sinistra, è giusto che ci sia chiarezza”, le sue parole. Moratti potrebbe presto sfidare proprio Fontana per il ruolo di governatore della Lombardia: “Possibile sua sfida…

Read More