Autore: Lucio Lamberti e Andrea Eusebio

Ci risiamo. Si può sintetizzare così il momento che le economie mondiali stanno vivendo, in una sorta di remake di quanto già vissuto prima dell’estate. Il Coronavirus, infatti, sta nuovamente segnando le politiche dei vari Stati e in Europa la curva del contagio sta già lasciando il segno in quella che è la sua seconda ondata. In tutto questo, Negli Stati Uniti d’America si elegge il nuovo Presidente: le elezioni Usa 2020 sono arrivate. Recovery Fund, il monito: “Si sappia come spendere quei soldi” Con il Prof. Lucio Lamberti, le Pillole di Economia tornano. Così come torna lo spettro di…

Read More

Recovery Fund, finalmente! Sulle pagine di newsby eravamo stati i primi a tifare per un’Europa convintamente solidale fra gli Stati membri, attraverso un indebitamento comune e sussidi anche a fondo perduto indirizzati a chi, soprattutto a causa del Covid-19, ha registrato le ferite più sanguinose in campo economico. Non è stata una passeggiata, tutt’altro: questa grande unione si è vista forse solamente nell’esito finale, frutto di un grande compromesso partorito in quattro giorni di botta e risposta durissimi, ma le cifre che l’Italia ha portato a casa (209 miliardi totali) con il Recovery Fund non possono che far sorridere. La…

Read More

L’estate entra nel vivo, ma anzichè alle spiagge e agli ombrelloni – siano questi i soliti in tessuto o avveniristici plexiglas anti-Covid – il governo è impegnato a varare il Decreto Semplificazioni. Una legge quantomai complicata, lo sappiamo; non foss’altro perchè si propone di abbattere tante delle barriere che il legislatore ha sempre posto: parliamo di snellimento della burocrazia, di responsabilità degli amministratori non più per ciò che viene fatto ma per quel che non è realizzato, di digitalizzazione e molto altro. Dl Semplificazioni, un campo minato fra Covid-19 e Recovery Fund Tutti temi, questi, di cui si sono riempiti…

Read More

Dinamiche internazionali che mai come in questo periodo si intersecano con questioni “casalinghe”. Viaggia su questo asse la nuova puntata di “Pillole di Economia”: la geopolitica internazionale, l’inasprimento del patriot act in salsa cinese con Hong Kong nel mirino, la risposta degli Stati Uniti con la fedele Gran Bretagna e… il silenzio dell’Italia. Colpevole? Usa contro Cina, il silenzio dell’Italia ci sta “L’Italia fa bene a non inserirsi in diatribe non sue – dice senza mezzi termini Lamberti – D’altra parte è dagli anni ’80 che Hong Kong è stata lasciata sola, l’idea che Pechino ora eserciti il proprio potere…

Read More

Dai vitalizi alle decisioni del governo sui pagamenti elettronici e l’abbattimento del contante. Temi troppo lontani fra loro? Forse sì, forse no, ma temi divenuti caldissimi nelle ultime ore che la nostra “Pillole di Economia” non poteva certamente evitare di affrontare. Taglio vitalizi: una legge scritta male Con il Prof. Lucio Lamberti, l’esperto economista ormai presenza costante su newsby.it, ci addentriamo nell’agone politico che nella tarda serata di ieri ha visto la Commissione Contenziosa del Senato annullare la delibera per il taglio dei vitalizi. “Una decisione paradossale” sentenzia Lamberti, che come spesso accade va oltre la stretta analisi mediatica: “In…

Read More

“Rivogliamo i 3,4 miliardi che lo Stato ha impropriamente ottenuto dalle imprese”. Parole e musica di Carlo Bonomi, neo-presidente di Confindustria, nella giornata degli Stati Generali dedicata al settore produttivo, con gli industriali a farla da padroni. Una “bordata” che in realtà giunge a seguito di un esordio pirotecnico, quanto a schermaglie dialettiche, da parte del nuovo numero 1 di Viale dell’Astronomia che, eletto in piena emergenza Covid, si è da subito rivolto al governo al fine di inserire all’ordine del giorno punti molto cari alle imprese. 3,4 miliardi di ingiuste accise, le ragioni di Confindustria Secondo il Prof.Lamberti, l’ex…

Read More

Partono oggi gli Stati Generali dell’Economia, l’iniziativa targata Giuseppe Conte che riunisce tutti i rappresentanti di istituzioni, enti, associazioni del settore economico italiano ed internazionale con l’obiettivo di “riscrivere le regole del rilancio del Paese” come affermato dal Presidente del Consiglio. Impossibile non parlare di questo con Lucio Lamberti. L’economista – ormai seguitissimo su questa rubrica – benedice la formula che ricorda l’impianto della Francia pre-rivoluzionaria, quando i tre ceti sociali (clero, nobiltà e Terzo Stato) si riunirono per arginare il potere del Re. Ora da arginare c’è una crisi economica che già da qualche settimana si respira in termini…

Read More

Il Decreto Liquidità in via di approvazione proprio in queste ore e le strategie dello Stato in materia economica hanno riportato in auge due argomenti “evergreen”, sui quali proprio non si riesce a far chiarezza: Alitalia e Atlantia. Molto differente la situazione per l’una e per l’altra azienda, ma per entrambe vi è la stessa esigenza: il Governo è chiamato a mostrare chiarezza una volta per tutte. Alitalia tenuta in vita “drogata”: dal 2009 bilanci in rosso Discorso molto complicato per Alitalia, che continua a produrre bilanci estremamente negativi dal 2009, senza aver mai dato prova di risalita nemmeno quando,…

Read More

“Pillole di Economia” entra nel vivo, e lo fa in concomitanza del Decreto Rilancio, l’ultima “opera” del governo italiano frutto di un nuovo investimento (e indebitamento) di 55 miliardi dal respiro, in realtà, molto più ampio. Con il Professor Lamberti, entriamo nel merito di un provvedimento ancora troppo complicato nella forma, con i suoi 266 articoli, ma che apre a un supporto importante alle imprese. L’abolizione del pagamento dell’Irap per il 2020, come conferma Lamberti, è un primo passo verso l’eliminazione di una tassa “senza senso e profondamente ingiusta”. Di questo e di molto altro parliamo in questo video: Lamberti:…

Read More

Pillole di Economia torna questa settimana con un doppio sguardo, fuori e dentro i confini nazionali, guarda caso i due “ring” dove si sta combattendo la crisi economica post-Coronavirus. Senza le tanto attese stime di Moody’s, rinviate, e con il Mes che non ha trovato opposizioni durante il Consiglio Europeo di ieri che lo ha deliberato, resta la Corte Costituzionale tedesca a far discutere. Mentre in patria, piccole e medie imprese sono sul piede di guerra per la quasi totale assenza di sussidi. La Corte Costituzionale tedesca contro la BCE Da Karlsruhe, la Corte Costituzionale di Germania ha chiesto alla…

Read More