Coronavirus, da azienda belga Aspel meccanismo igienico per aprire porte

Produzione gratuita di Hydo20, hygienic door opener

newsby Giulia Torbidoni28 Aprile 2020


Dall’azienda belga Aspel arriva un meccanismo igienico per aprire le porte, ideato al fine di contenere la diffusione dei contagi di coronavirus. Ne ha parlato Kirsten Ummels, assistente commerciale, che ha spiegato l’origine del progetto. “Aspel è specialista a livello mondiale di stampaggio ad iniezione di materie plastiche e siamo specializzati nelle parti tecniche e complesse“, le sue parole.

Aspel progetta Hydo20, l’hygienic door opener

A causa dell’emergenza dovuta alla diffusione del coronavirus, l’azienda ha dovuto reinventarsi e modificare parzialmente il proprio core business. “Normalmente lavoriamo con l’automotive. Abbiamo visto una riduzione delle richieste di produzione e quindi ci siamo chiesti cosa potevamo fare – spiega Kirsten Ummels -. Ci siamo imbattuti in una azienda di design belga che aveva creato questo meccanismo di apertura delle porte mantenendo le mani libere. Abbiamo contatto il Ceo di questa azienda e abbiamo concordato che Aspel potesse cambiare il design per lo stampaggio ad iniezione e in poco tempo abbiamo trovato 12 partner che volevano sostenerci gratis con le componenti che ci servivano. L’idea è che non tocchi la maniglia e apri la porta con il tuo braccio. E’ un modo igienico per aprire le porte e per questo il nome è Hydo20, hygienic door opener”.


Tag: AspelAziendeCoronavirusKirsten Ummels