Bethesda annuncia che alcuni giochi futuri saranno esclusive Xbox

Al momento non è dato sapere quali titoli usciranno in esclusiva su Xbox e Pc. L’unica certezza è che ci saranno delle eccezioni

xbox joypad
Il gamepad di Xbox Series X @unspalsh
newsby Alessandro Bolzani9 Marzo 2021


Microsoft ha completato l’acquisizione di Bethesda e Zenimax, annunciata lo scorso ottobre in pompa magna. Il colosso di Redmond ha finalizzato l’accordo, uno dei più importanti nella storia dei videogiochi, poche ore dopo aver ricevuto il via libera dall’Unione europea. Commentando la novità, Phil Spencer, il capo della divisione Xbox, ha spiegato che “il nostro obiettivo è fornire a questi team le migliori basi per svolgere il loro lavoro mentre continuiamo a trasformare Xbox in una piattaforma inclusiva per tutti i giocatori”. Nel comunicato è anche presente una conferma che vari videogiocatori attendevano da mesi: alcuni dei prossimi giochi di Bethesda usciranno in esclusiva per Xbox One/Series X/S e Pc.

Il futuro dei giochi di Bethesda

Al momento non è dato sapere quali giochi di Bethesda usciranno in esclusiva per l’ecosistema di Microsoft. L’unica certezza è che non tutti i titoli della software house saranno disponibili solo su Xbox e Pc. In generale, Microsoft si è limitata a sottolineare che le sue console, il Pc e il Game Pass permetteranno di giocare al meglio ai nuovi giochi di Bethesda. Insomma, è ancora presto per rinunciare all’idea di vedere The Elder Scrolls VI e altri titoli molto attesi sulle console Sony e Nintendo.
Oltre a Bethesda, Microsoft ha acquisito altre sette software house: Id Software (Doom), ZeniMax Online Studios (The Elder Scrolls Online), Arkane Studios (Dishonored), MachineGames (Wolfenstein: The New Order), Tango Gameworks (The Evil Within), Alpha Dog (MonstroCity: Rampage) e Roundhouse Studios (Prey).

La storia della software house

Per celebrare questo importante sviluppo, Bethesda ha pubblicato sui suoi canali social un video che riassume in tre minuti la sua storia. Si tratta di un “viaggio virtuale” emozionante, soprattutto per chi è cresciuto con giochi come Oblivion, Skyrim e Fallout 3 e attende con ansia The Elder Scrolls VI (di cui si sa ancora molto poco).


Tag: VideogiochiXbox