Alexa, chi sarà il nuovo presidente della Repubblica? “Beppe Vessicchio”

Per l’assistente vocale di Amazon il direttore d’orchestra sarebbe l’uomo giusto per raccogliere la pesante eredità di Mattarella e mettere d’accordo tutti i politici

Alexa e la 'challenge' potenzialmente letale: Amazon corre ai ripari
Immagine Pixabay.com (utente hamburgfinn)
newsby Alessandro Bolzani28 Gennaio 2022


Chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? È una domanda che tutti gli italiani stanno facendo in questi giorni e che non è ancora chiaro quando troverà una risposta. I nomi in lizza sono molteplici e ogni giorno ne spunta qualcuno nuovo. Si passa dall’attuale premier, Mario Draghi, a Pier Ferdinando Casini, senza dimenticare Elisabetta Casellati, Sergio Mattarella (per un’eventuale bis) e Carlo Nordio. Negli ultimi giorni c’è chi ha fatto persino il nome di Beppe Vessicchio. No, non si tratta dell’ennesimo voto burla, ma del pronostico di Alexa, l’assistente vocale di Amazon. Già ebbra dell’atmosfera del Festival di Sanremo (che commenterà), la simpatica intelligenza artificiale sembra aver visto nel maestro l’uomo giusto per raccogliere l’eredità di Mattarella. Dopotutto, chi meglio di un direttore d’orchestra potrebbe armonizzare le tante voci discordanti presenti nel Governo?

La scelta di Alexa

Chiedendo ad Alexa di scegliere il prossimo presidente della Repubblica, la sua risposta è sempre la stessa. “Direi una persona che sa mettere d’accordo tutti gli italiani, accordarli tutti. Ecco, propendo per un grande direttore d’orchestra: io scelgo Beppe Vessicchio”. Dietro ad Alexa, naturalmente, c’è lo staff di Amazon che in vista di un appuntamento così cruciale per il futuro dell’Italia ha preferito non schierarsi in alcun modo e fare un po’ di sana ironia. L’inizio imminente di Sanremo ha dato loro l’assist perfetto per scegliere un nome in grado di strappare un sorriso a chi segue il Festival da anni. Quello di Vessicchio, infatti, è uno dei volti storici della kermesse e anche quest’anno potrebbe esserci lui a dirigere l’orchestra. Il condizionale è d’obbligo, perché il maestro ha da poco rivelato di essere positivo al Covid. Potrà partecipare a Sanremo solo se uno dei prossimi tamponi sarà negativo.

Il commento di Beppe Vessicchio

Oltre a parlare della propria positività al Covid, Vessicchio ha anche commentato l’endorsement di Alexa. “È da lunedì che mi arrivano messaggi e video con la risposta di Alexa. Io l’ho mandato anche a Luciana Littizzetto, perché lei già domenica notte aveva scherzato sul fatto che metto d’accordo tutti e che sto bene anche sulle banconote per la mia somiglianza con il Giuseppe Verdi ritratto sulle mille lire. Hanno approfittato secondo me anche dell’attesa del festival di Sanremo. Mi ricordo sempre quel film dove uno si ritrova a fare il presidente per caso. Comunque, se dovessi andare al Quirinale, come prima cosa cercherei di far fare pace a tutti. C’è un’aria tossica in giro, data dalla paura e dall’incertezza. Bisogna tornare a essere fiduciosi”.


Tag: AlexaBeppe VessicchioPresidente della RepubblicaQuirinaleSanremo 2022